“Esempi di criptovalute |Criptovaluta Wikipedia”

La prima e la più nota delle criptovalute è senza dubbio il Bitcoin, nata nel 2008 grazie all’intuizione di Satoshi Nakamoto: oggi funge da gold standard digitale per l’intero settore ed è utilizzata come mezzo di pagamento globale. In quanto a valori di mercato, nelle ultime settimane il prezzo del Bitcoin è fluttuato attorno ai novemila euro con un volume totale di scambi di oltre 3.175 miliardi di euro. In un mondo di trasferimenti bancari limitati, capitali controllati, bail-in, mercati volatili, il tutto aggravato da una crescente incertezza geopolitica ed economica, il Bitcoin sta diventando un veicolo sempre più interessante per lo svolgimento di transazioni finanziarie, lo stoccaggio a medio termine della ricchezza, il trasferimento internazionale di ricchezza e capitale di investimento. Merita ricordare che, grazie alla loro natura globale, le criptovalute viaggiano in un mercato che non si ferma mai, i relativi investimenti nel mondo sono operativi 24 ore su 24.

2016 Active Waves Platform WAVES Sasha Ivanov PoS Scala, JavaScript[60] PoS Open blockchain platform, featuring token creation, distributed exchange and fast high volume transactions designed for ease of use[61] and mass adoption.

Non ci sono dubbi che i bitcoin sono diventati ormai un tema trattato quotidianamente dai media e dagli investitori. Praticamente il mondo intero guarda con crescente interesse alle criptovalute, chiedendosi quali saranno le previsioni bitcoin per il 2018, considerato da molti l’anno della svolta per i bitcoin. Per i Bitcoin, la criptovaluta più famosa ed utilizzata al mondo, il 2017 …

London Transport’s Oyster card system: Oyster is a plastic smartcard which can hold pay as you go credit, Travelcards and Bus & Tram season tickets. You can use an Oyster card to travel on bus, Tube, tram, DLR, London Overground and most National Rail services in London.[39]

Il confine è stato superato: con la quotazione record di 1263 dollari, il valore di bitcoin supera quello dell’oro (fermo a 1.234 dollari l’oncia). Poco meno di 30 dollari a segnare un momento «storico» che apre diverse riflessioni su un mercato volatile come quello delle criptovalute. Stando agli analisti, il record di bitcoin sarebbe frutto […]

Molti nella comunità Bitcoin utilizzano la moneta per scambiare o barattare beni ed in forum internazionali come BitcoinTalk.org, gli utenti possono pubblicare ciò che sono disposti a comprare o vendere con la moneta del web.

Altre invece lo fanno per fare mining di criptovalute, un’attività che permette di guadagnare queste criptovalute senza acquistarle direttamente (argomento che spiegheremo in dettaglio nei paragrafi successivi), per poi magari rivenderle in un momento successivo.

Get free Peercoin (PPC) Israel faucet on our web, free satoshi faucet, satoshi and free coins, passes and win your Peercoin (PPC) 2016 new Israel , free satoshi, free faucet satoshi, satoshi faucet and rotator faucets

Vengono prima presi in considerazione i fattori da valutare. Tra essi di primaria importanza sono le decisioni delle banche centrali che determinano il costo del denaro, questo a sua volta influenza domanda ed offerta della valute, altra importante coppia di fattori che incide notevolmente sul valore delle valute. Inoltre alcune decisioni, come il quantitative easing, determinando la liquidità di una determinata valuta, influenzano i mercati.

I’ve gotten used to my workflow with this platform. The best interface for my needs and a few people I know have started working with bitcoin on EXMO too. No security issues over the past years that I’m here. Good place.

Bij Bitcoin gaan de transacties direct van de ene persoon of bedrijf naar de andere. In een mum van tijd. Ook internationaal. Dus niet zoals bij de huidige banken dat het 5 werkdagen duurt voor een betaling naar bijvoorbeeld Indonesie. Ook de transactiekosten bij Bitcoin betalingen zijn veel lager dan bij de huidige banktransacties.

Nel 2009 Satoshi Nakamoto ha trovato il modo per sviluppare una moneta decentralizzata e un sistema monetario senza un ente centrale. Bitcoin è stata così presentata al mondo come la prima valuta digitale del suo genere.

Il network dei Bitcoin, introdotto nel 2009, rompe con il concetto che sta alla base dei metodi di pagamento convenzionali condividendo il database di tutte le transazioni effettuate con tutti gli utenti convolti e ripartendo tra questi la propria valuta, recante tra l’altro lo stesso nome bitcoin, ma scritto con la lettera minuscola.

Nakamoto ha progettato il sistema in modo che, nonostante il database aumenti di dimensioni nel tempo, sia possibile averne una versione ridotta che riguardi nel dettaglio solo alcune transazioni, ma che rimanga completamente verificabile in modo indipendente. Ad esempio, per un utente privato potrebbe essere interessante avere la catena dei blocchi con le sole transazioni che lo riguardano. Oppure, potrebbe essere desiderabile ripulire dal database tutte le transazioni le cui somme in uscita sono già state utilizzate in altre transazioni, diminuendone di molto le dimensioni.

In eerste instantie was Bitcoin dus niet eens bedoeld als digitale valuta, maar als een waterdicht systeem om geld rechtstreeks van de ene partij naar de andere partij te kunnen sturen zonder tussenkomst van een financiële instelling. We zullen proberen om uit te leggen hoe zo’n decentraal systeem voor digitaal geld (cryptocurrency) werkt.

Stap 4: U kunt nu het koersverloop van uw favoriete cryptocurrencies bijhouden via onze pagina Cryptovaluta’s. Houd de markt in de gaten, maar laat u niet te veel beïnvloeden door koersschommelingen op korte termijn: in paniek verkopen is nooit een goed idee en zolang u uw cryptocurrencies niet verkoopt maakt u ook geen verlies.

Da una parte si teme che Bitmain possa accentrare gran parte della capacità produttiva di TSMC, portando a un’ulteriore carenza di schede video AMD e Nvidia. Dall’altra la speranza è che gli ASIC catalizzino maggiormente l’attenzione dei miner, permettendo quindi alle schede video per il gaming di scendere di prezzo e finire nei PC degli appassionati, come naturale che sia. Se così fosse però AMD e Nvidia si troverebbero probabilmente a dover far fronte a minori incassi.

Senza la figura dei miner quindi, le transazioni non potrebbero avvenire tra gli utenti di una criptovaluta. Chiunque può diventare un miner. O almeno così in teoria è. In pratica, serve l’attrezzatura necessaria che non sempre è alla portata delle tasche di tutti.

Simbolo Nome Prezzo (durante la giornata) Variazione % variazione Capitalizzazione Volume in valuta (dalle 0:00 UTC) Volume in valuta (24 hr) Volume totale di tutte le valute (24 hr) Circolante Intervallo ultimo anno Grafico giornaliero

Mano a mano che nuove monete vengono estratte, la ricompensa per i miners si riduce progressivamente: il loro guadagno principale non deriva dalla creazione di criptovaluta, quanto dalle commissioni delle varie transazioni.

2.  Mancanza di un portafogli di impegno: i soldi dell’Ico vanno direttamente agli sviluppatori? Cosa impedisce loro di scappare con i soldi dopo che è stato tutto raccolto? Un portafoglio di escrow (acconto di garanzia) offre agli investitori un ulteriore livello di protezione.

Profilo Impostazioni profilo Account e Fatturazione I miei ticket di supporto Contatta il supporto Idee pubblicate Follower Seguiti Disconnetti Accedi Diventa PRO Diventa PRO 30 giorni di Prova Gratuita Registrati Gratis Diventa subito PRO

In principe is Bitcoin een anonieme Cryptovaluta, maar wel tot op zekere hoogte. Transactie “stromen” kunnen gevolgd worden op de blockchain middels “block explorers” zoals Blockchain.info. Ook kan je de tegoeden zien van een Bitcoin adres als je de “public key” of publieke sleutel bezit. Voor gebruikers die behoefte hebben aan meer privacy en anonimiteit zijn er alternatieve Cryptovaluta in omloop die nog een stapje verder gaan op het gebied van privacy. In dit artikel lees je over de meest populaire privacy coins en hun voor- en nadelen.

Sebbene Bitcoin contribuisca all’estrazione condivisa di un sistema di autenticazione di transazione, block-block peer-to-peer di questa struttura, è chiaro che la NSA stava effettuando ricerche sulle criptovalute molto prima che gli utenti attuali avessero mai sentito parlare del termine. Nota anche che il nome della persona accreditata con Bitcoin fondatore è Satoshi Nakamoto , che si ritiene abbia riservato un milione di Bitcoin per se stesso . Milioni post e discussioni online discutono sulla possibile identità di Satoshi Nakamoto, e alcuni post sostengono addirittura che l’NSA abbia identificato Satoshi . Tuttavia, un’altra probabile spiegazione è che Satoshi Nakamoto è l’NSA, il che significa che sta lavorando per la NSA è un personaggio fantoccio creato dalla NSA per i fini di questo intero grande esperimento. [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]

“New Cryptovalute Release _Tabelle delle valute digitali”

Quali prove supportano questa nozione? Per prima cosa, dai un’occhiata a questo documento intitolato ” Come fare una zecca: la crittografia di contanti elettronici anonimi“. Questo documento, pubblicato nel 1997 – sì, venti anni fa – ha dettagliato la struttura e la funzione complessiva della criptovaluta Bitcoin .

Letteralmente chiunque può proporre la sua Ico al mercato, il che spiega perché sia un investimento rischioso. In questo momento il mercato delle criptovalute è un po’ come il selvaggio West: c’è oro da qualche parte e relativamente poca legge che se ne occupa. La truffa potrebbe essere dietro l’angolo: dal momento che non esiste una regolamentazione, non c’è nulla che impedisca a qualcuno di fare tutto il lavoro per farti credere di avere una grande idea e poi di scappare con i soldi. Ma si possono anche fare buoni affari.

 I favoritismi e le strane nomine dell’Ue di cui (in Italia) nessuno parla http://www.ilsussidiario.net/mobile/Economia-e-Finanza/2018/2/28/SPILLO-I-favoritismi-e-le-strane-nomine-dell-Ue-di-cui-in-Italia-nessuno-parla/809039/AMP/?__twitter_impression=true L’assegnazione della sede dell’Ema con la vittoria di Amsterdam “contro” …Leggi tutto »

Questa criptovaluta è un concorrente diretto del Bitcoin, il che significa che è una pura alternativa crittografica alla moneta legale. Ma è la tecnologia di base di Nano che lo distingue da Bitcoin, Litecoin, Ethereum e le altre criptovalute.

La rete Bitcoin consente il possesso e il trasferimento anonimo delle monete; i dati necessari a utilizzare i propri bitcoin possono essere salvati su uno o più personal computer o dispositivi elettronici quali smartphone, sotto forma di “portafoglio” digitale, o mantenuti presso terze parti che svolgono funzioni simili a una banca. In ogni caso, i bitcoin possono essere trasferiti attraverso Internet verso chiunque disponga di un “indirizzo bitcoin”. La struttura peer-to-peer della rete Bitcoin e la mancanza di un ente centrale rende impossibile a qualunque autorità, governativa o meno, il blocco dei trasferimenti, il sequestro di bitcoin senza il possesso delle relative chiavi o la svalutazione dovuta all’immissione di nuova moneta.

Però il passare del tempo ha aperto gli occhi a tutti: i bitcoin, così come più in generale le criptovalute, sono una vera e propria rivoluzione nell’economia globale. Si tratta infatti di valute decentralizzate, non più sotto il controllo e monopolio dei governi, che permettono pagamenti rapidi in tutto il mondo.

Stap 4: U kunt nu het koersverloop van uw favoriete cryptocurrencies bijhouden via onze pagina Cryptovaluta’s. Houd de markt in de gaten, maar laat u niet te veel beïnvloeden door koersschommelingen op korte termijn: in paniek verkopen is nooit een goed idee en zolang u uw cryptocurrencies niet verkoopt maakt u ook geen verlies.

Hong Kong’s Octopus card system: Launched in 1997 as an electronic purse for public transportation, is the most successful and mature implementation of contactless smart cards used for mass transit payments. After only 5 years, 25 percent of Octopus card transactions are unrelated to transit, and accepted by more than 160 merchants.[38]

Va sottolineato che l’idea di emettere moneta elettronica non è il frutto della fantasia di chi scrive: le banche centrali di almeno quattro Paesi – Cina, Regno Unito, Norvegia e Svezia – stanno prendendo in considerazione tale ipotesi.

Un mese fa un Ripple XRP, come viene chiamata la valuta del sistema Ripple (ci arriviamo), valeva circa 20 centesimi di dollaro: oggi vale circa 3,20 dollari. È cresciuta cioè del 1.500 per cento in un mese. Nell’ultimo anno è cresciuta del 30.000 per cento. Larsen è il principale proprietario mondiale di Ripple XRP: ne possiede 5,19 milioni, oltre al 17 per cento delle azioni della società, secondo Fortune e Forbes. Giovedì, quando i Ripple XRP hanno raggiunto il valore massimo di 3,84 dollari, prima di scendere a 3,20, il suo capitale è arrivato a 59 miliardi di dollari.

^ Raval, Siraj (2016). “What Is a Decentralized Application?”. Decentralized Applications: Harnessing Bitcoin’s Blockchain Technology. O’Reilly Media, Inc. pp. 1–2. ISBN 978-1-4919-2452-5. OCLC 968277125. Retrieved 6 November 2016 – via Google Books.

Rispetto ai metodi di pagamento tradizionali la criptovaluta, oltre a produrre una maggiore efficienza in termini di tempi e, potenzialmente, di costi, offre alcuni vantaggi distintivi, per esempio la possibilità di gestire nativamente nel protocollo regole di spendibilità sulla singola transazione, la cosiddetta moneta programmabile, oppure la possibilità di effettuare transazioni multiple con un singolo pagamento.

Transactions that occur through the use and exchange of these altcoins are independent from formal banking systems, and therefore can make tax evasion simpler for individuals. Since charting taxable income is based upon what a recipient reports to the revenue service, it becomes extremely difficult to account for transactions made using existing cryptocurrencies, a mode of exchange that is complex and (in some cases) impossible to track.[52]

^ a b c d e ALI, S, T; CLARKE, D; MCCORRY, P; Bitcoin: Perils of an Unregulated Global P2P Currency [By S. T Ali, D. Clarke, P. McCorry Newcastle upon Tyne: Newcastle University: Computing Science, 2015. (Newcastle University, Computing Science, Technical Report Series, No. CS-TR-1470)

Notizia di questo inizio di marzo 2017: per la prima volta nella sua storia il Bitcoin, la criptovaluta vale più dell’oro. Una singola unità di Bitcoin ha infattiin questo momento un valore di 1,238.11 dollari, superando dunque il valore dell’oro di 1237,73 dollari per oncia.

Serial digital entrepreneur. CEO and Co-founder of CharityStars (€3M raised from VCs) and AidCoin. Previously founder of ScuolaZoo, Italy’s biggest student community (70 employees, $15M annual turnover). Networker, tireless traveler and crypto investor since 2013.

#Russia: il tribunale di San Pietroburgo annulla la decisione di bloccare siti informativi sulle #criptovalute . (decisione che si traduce in un “cambio” di atteggiamento nei riguardi delle #crypto) #BLOCKCHAIN #bitcoin #hodlhttps://twitter.com/Cointelegraph/status/969013528744157189 …

Additions such as Zerocoin have been suggested, which would allow for true anonymity.[34][35][36] In recent years, anonymizing technologies like zero-knowledge proofs and ring signatures have been employed in the cryptocurrencies Zcash and Monero, respectively.

In July 2014, the New York State Department of Financial Services proposed the most comprehensive regulation of virtual currencies to date, commonly called BitLicense.[34] Unlike the US federal regulators it has gathered input from bitcoin supporters and the financial industry through public hearings and a comment period until 21 October 2014 to customize the rules. The proposal per NY DFS press release “sought to strike an appropriate balance that helps protect consumers and root out illegal activity”.[35] It has been criticized by smaller companies to favor established institutions, and Chinese bitcoin exchanges have complained that the rules are “overly broad in its application outside the United States”.[36]

La sicurezza delle criptovalute è dovuta sostanzialmente a due fattori. Il primo deriva dalla difficoltà di trovare i bachi nei set di hash, un compito svolto dai “miners”. Il secondo (e più probabile dei due casi) è un attacco “51%” “. In questo scenario, un miner che ha il potere estrazione di oltre il 51% della rete, può prendere il controllo della rete blockchain globale e generare un blockchain alternativo. Anche a questo punto l’hacker sarà limitato nelle possibilità di fare movimentazioni. L’hacker potrebbe invertire le proprie transazioni o bloccare altre operazioni.

However there are numerous advantages there are some drawbacks as well. The currency is virtual which means that it does not have a central repository. This means that the money can be lost by a computercrash or forgotten password. Another major threat to cryptocurrency is the threat of hacking, there have been many thefts reported. And what to think about the Mt. Gox hack which cost people a lot of money.

Marco l’ho ascoltato in diverse occasioni alle conferenze in cui lui era speaker. Lavoriamo nello stesso settore e ho trovato i suoi interventi sempre molto appassionati, tipici di chi va a fondo su un argomento perché vuole conoscere il più possibile una cosa prima di poterla eventualmente utilizzare nel lavoro di tutti i giorni. Poi tramite Facebook e YouTube ho scoperto un “nuovo Marco”, o meglio, sempre la stessa passione, ma su un argomento diverso: il trading finanziario Non avendo alcuna esperienza di trading mi sono incuriosito e ho voluto capirne qualcosa anche io, soprattutto vedendolo dal punto di vista di chi non fa il trader per 8-10 ore al giorno ma di chi come me fa altro nella vita (ed è pure molto impegnato…). Non potendo partecipare ai workshop che organizza di tanto in tanto, come ho saputo che stava preparando questo corso online, mi sono subito prenotato. E riecco, quindi, il “solito Marco” buttarsi a capofitto nel raccontarci la sua esperienza personale (ormai decennale) e spiegarci cosa lui considera profittevole e cosa no, non in base a statistiche fatte da altri ma dalle sue esperienze dirette: “questo funziona… questo statene alla larga… etc.”. Concetti forse complicati nei loro meccanismi fondamentali, ma tradotti in parole semplici da farceli capire e soprattutto utilizzare. Mi è subito piaciuto il suo approccio: piedi per terra; minimizzare i rischi; proteggere il capitale; massima attenzione; testare, testare e poi ri-testare… e non tutte quelle cretinate che spesso si vedono pubblicizzate su Internet di diventare milionari in 2 mesi (se invece è quello che state cercando, andate a buttare i vostri soldi altrove, qui si investe, punto). Già dopo un mese mi sono reso conto che stava offrendoci molto più materiale e molta più disponibilità di quanta, forse, lui stesso aveva inizialmente pianificato. Ho partecipato a qualche lezione gratuita di traders americani e inglesi che per importi molto superiori offrono a malapena l’equivalente di un paio dei moduli che Marco ci ha preparato. Einstein diceva: “Non hai davvero compreso qualcosa, fino a quando non sei in grado di spiegarla a tua nonna”. Ecco: fate partecipare vostra nonna a questo corso e diventerà un trader migliore di voi!

A blockchain is analyzed by software to for the extraction of relevant information. Thus, they can be used for efficient data keeping of medical records, online voting, identity management, transaction processing etc.

Suvvia! Se fosse vero,prima di obbligare le persone ad impiantarsi chip rfid o sistemi biometrici avrebbero usato la della rana bollita….tipo obbligare tutti ad un “tso obbigatorio” (magari partendo dai bambini,alla nascita) con una inoculazione di varie sostanze ma che sarebbe apparsa come giusta, buona e salvifica. In questo modo, se e dico se, fossero stati furbi, avrebbero abbassato le barriere naturali critico/difensive delle masse. Ma,naturalmente, il fatto che non sia successo bolla il tutto come ….feicniuuusssss.

Creata da Jackson Palmer e Billy Markus, questa criptovaluta si è guadagnata un suo spazio soprattutto grazie alla community “Dogemarket” su Reddit, un luogo dove scambiare, comprare e vendere non solo Dogecoin ma anche Bitcoin e oggetti reali.

IT Italiano ENEnglish ENEnglish (UK) ENEnglish (IN) DEDeutsch FRFrançais ESEspañol PLPolski TRTürkçe RUРусский PTPortuguês IDBahasa Indonesia MSBahasa Melayu THภาษาไทย VITiếng Việt JA日本語 KO한국어 ZH简体中文 ZH繁體中文

La partecipazione al corso conferma che l’ Utente ha letto e approvato le seguenti Avvertenze, liberando da qualsiasi Responsabilità l’autore. Questo servizio e questo corso non costituiscono consulenza finanziaria né costituiscono sollecitazione al pubblico risparmio. Chi scrive declina ogni responsabilità su eventuali inesattezze dei dati riportati e chiunque investa i propri risparmi prendendo spunto dalle indicazioni riportate lo fa a proprio rischio e pericolo. Ogni informazione, opinione, consiglio, indicazione emersa da qualsiasi materiale pubblicato di seguito non si configurerà in alcun modo quale attività di promozione finanziaria o consulenza finanziaria, e nessuno degli autori potrà essere ritenuto in alcun modo responsabile dei danni di qualsiasi natura maturati a seguito di tali opinioni, consigli, indicazioni, informazioni. Il servizio offerto non intende in alcun modo costituire sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento, ma ha una valenza esclusivamente didattica. Si sottolinea, infine, che l’attività speculativa legata alla compravendita di criptovalute e derivati, costituisce attività ad elevato rischio.

Na het bekijken van dit filmpje zal men beseffen dat het om veel meer dan alleen financiële transacties gaat. Deze ontwikkeling van de Blockchain zal een ENORME impact op onze huidige maatschappij en manier van werken en leven hebben. Er zullen complete beroepen en instituten verdwijnen of geminimaliseerd worden : denk aan banken, notarissen, accountants, financiële experts etc.

dovuto aumentare la pressione fiscale a chi assume con contratti atipici. Invece di rendere meno onerosa l’assunzione a tempo indeterminato si sarebbe dovuta rendere più onerosa quella a tempo determinato. così facendo non servono coperture, perchè è una riforma a saldo zero >>>

La chiave per capire Ripple è che una somma di denaro ha un valore diverso a seconda della forma in cui si trova. Se una persona ha cinquanta euro in contanti, possiede un capitale diverso da una persona che ha cinquanta euro in banca: perché i cinquanta euro in banca non esistono di per sé, ma nella forma di debito della banca nei confronti del correntista. Allo stesso modo, cinquanta euro in banca hanno un valore diverso da cinquanta euro in una carta prepagata: perché la carta prepagata può non essere riconosciuta da tutti. Tutto dipende da dove ripongono la loro fiducia le persone coinvolte in una transazione economica: si può presumere che tutti la ripongano nella Banca Centrale Europea che emette gli euro, che quasi tutti la ripongano nella banca UniCredit dove ha il conto il correntista, e che un po’ meno la ripongano nelle Poste Italiane che hanno emesso la carta prepagata.

L’idea di una valuta digitale risale addirittura al 1982 in un articolo scientifico pubblicato dal crittografo David Chaum. Nel 1990 Chaum fondò la prima società di denaro digitale, Digicash, ma si rivelo un’idea prematura per i tempi e la società fu obbligata a presentare istanza di fallimento nel 1998. [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]

“confronto di criptovalute _Derivati valutari digitali”

^ “Blockchain”. Investopedia. Archived from the original on 23 March 2016. Retrieved 19 March 2016. Based on the Bitcoin protocol, the blockchain database is shared by all nodes participating in a system.

Non rivelare mai a nessuno la tua chiava privata: se il nostro indirizzo pubblico può essere condiviso liberamente con chiunque, lo stesso non vale per la chiave privata. Chiunque ne entri in possesso può infatti avere pieno accesso al nostro wallet.

Er zijn verschillende handelsplatformen, ook wel exchanges genoemd, waar je kunt handelen in cryptocurrency. Websites zoals Kraken en Bittrex zijn daar voorbeelden van. Naast Bitcoin hebben zij vele andere altcoins die je kunt kopen.

Chi desidera far parte del network di questa valuta, deve come prima cosa installare il già citato Bitcoin Core o una delle alternative comparse nel frattempo, come Bither, Armory o mSIGNA. Il client relativo funge da cosiddetto Bitcoin Wallet, ovvero una sorta di portafogli virtuale per la moneta online. Esso permette di ricevere e inviare bitcoin sincronizzandosi dunque con la rete peer-to-peer. Per questa sincronizzazione è necessario disporre di una larghezza di banda e di spazio di archiviazione sufficienti, poiché il client scarica dati per un totale di oltre 65 GB. Questi 65 GB corrispondono di fatto al sistema di contabilità comune e pubblico, che funziona da nucleo della rete Bitcoin e che viene definito come Blockchain, ovvero catena di blocchi.

Bitcoin Update: – A must watch 15 minute video – I break down the Bitcoin Market – Show you what to watch for during next 4 days – There are THREE scenarios and you need to know ALL THREE Find Video here https://www.mariuslandman.com/  Free video Video is top left of webiste pic.twitter.com/jyouFx3RWF

Nvidia is reportedly asking retailers to do what they can when it comes to selling GPUs to gamers instead of “Gamers come first for Nvidia,” said Boris Böhles, PR manager for Nvidia in the German region, in an interview with the German publication ComputerBase. “All activities around our GeForce products are for our core audience. We recommend our trading partners make arrangements to ensure that gamers’ needs are still met in the current climate.”[91]

La missione di STARS Token è di creare una struttura finanziaria trasparente in grado di sostenere la crescita ed evoluzione di valute digitali nell’ambito dei più di 40 miliardi di dollari dell’economia del calcio professionistico.

You may be thinking, what’s the competing factor? Doing the above computations requires a good amount of hardware and electricity. In recent past, it was possible to do the bitcoin mining with your computer CPU or high speed video processor card. The playing field has changed and much rapid systems have come to dominate the industry. So, anything less than that, will consume more electric energy than you will earn from it. The higher computing power you can share, the greater will be your share in the reward. The entire Bitcoin network compensates the miners for their efforts directly proportional to the computational power contributed.

Dopo lo stop di Dicembre arriva il verdetto dell’Antitrust: «Sistema con caratteristiche piramidali» Colpito e affondato. Il sistema OneCoin, sospeso in maniera cautelativa in Italia dall’Antitrust dal mese di Dicembre, è una vendita piramidale. Lo dice senza mezzi termini l’Autorità Garante della Concorrenza che, a conclusione di una sua istruttoria, ha accertato che  le modalità […]

10) Una volta raggiunto il controllo assoluto sulla nuova moneta digitale mondiale, armata la blockchain tracciata dal governo per monitorare tutte le transazioni, gli investimenti e le attività commerciali. Confiscano una parte di tutta la criptografia con il pretesto della “tassazione automatizzata“. In caso di emergenza, il governo può persino annunciare tassi di interesse negativi in cui le partecipazioni diminuiscono automaticamente ogni giorno.

Nakamoto ha progettato il sistema in modo che, nonostante il database aumenti di dimensioni nel tempo, sia possibile averne una versione ridotta che riguardi nel dettaglio solo alcune transazioni, ma che rimanga completamente verificabile in modo indipendente. Ad esempio, per un utente privato potrebbe essere interessante avere la catena dei blocchi con le sole transazioni che lo riguardano. Oppure, potrebbe essere desiderabile ripulire dal database tutte le transazioni le cui somme in uscita sono già state utilizzate in altre transazioni, diminuendone di molto le dimensioni.

Ancora più felice è forse chi si occupa di produrre tali chip, come la taiwanese TSMC, che vede nel mining una nuova grande opportunità di incasso. Oltre alla maggiore produzione di GPU, TSMC sta raccogliendo moltissimi di ordini per la realizzazione di ASIC dedicati al mining dalla cinese Bitmain Technologies.

Questa transazione poi viene trasmessa all’interno network, facendola girare tra tutti i computer. In tal modo la transazione viene conosciuta da tutto il network, anche se impiega del tempo per essere confermata.

Hi friends! Welcome to this update analysis on Ripple! Let’s get right to it! Looking at the four hour chart, you can see that XRP is really testing the rising black trendline support at the moment. We pierced it on 3/9, and now we’re violating it again. On the MACD, you can see that a bearish crossover is occurring as I write this, so the momentum appears to be …

Everyone seems to be in a state of panic following the recent correction for bitcoin as I receive 99750798 messages (possibly exaggerating) asking for my opinion on the situation, which I don’t mind as I love helping out other traders where possible. This recent move really doesn’t concern me as all of the technicals on the higher timeframes still indicate the …

In 1983 the American cryptographer David Chaum conceived an anonymous cryptographic electronic money called ecash.[92][93] Later, in 1995, he implemented it through Digicash,[94] an early form of cryptographic electronic payments which required user software in order to withdraw notes from a bank and designate specific encrypted keys before it can be sent to a recipient. This allowed the digital currency to be untraceable by the issuing bank, the government, or a third party.

2011 Active SwiftCoin STC Daniel Bruno SHA-256 PoW First digital coin with theoretical value based on the work required to produce electricity. First block chain to support currency creation by interest paid on debt. Solidus Bond proto smart-contract. One of the first digital coins patented in the US. First block chain to support encrypted mail with attachments.

A inizio 2000, e-gold aveva un grande seguito negli USA: erano milioni gli utenti attivi e la piattaforma di e-gold gestiva transazioni che ammontavano a miliardi di dollari all’anno. Poi però, arrivò il declino.

Infine a completare questa panoramica c’è Qtum, una criptovaluta che si presenta come un ibrido tra Ethereum e Bitcoin, in quanto utilizza la Virtual Machine del primo (lo strumento che permette la scrittura di smart contract) su una versione modificata della blockchain del secondo. Questa particolare combinazione permette a Qtum di usufruire degli aggiornamenti tecnologici di entrambe le “sorelle maggiori”, come Lightning Network (Bitcoin) e Raiden (Ethereum).

Una criptovaluta è un mezzo di scambio simile alle classiche monete come Euro, USD, etc ma che è stata progettata con lo scopo di scambiare informazioni digitali attraverso un processo che è stato reso possibile da alcuni principi della crittografia. La crittografia viene utilizzata per proteggere le transazioni e per controllare la creazione di nuove monete. La prima criptovaluta creata, come abbiamo già affermato, fu il Bitcoin nel 2009. Oggi ce ne sono centinaia, spesso definito come Altcoin.

As the popularity of and demand for online currencies has increased since the inception of bitcoin in 2009,[50][51] so have concerns that such an unregulated person to person global economy that cryptocurrencies offer may become a threat to society. Concerns abound that altcoins may become tools for anonymous web criminals.[52]

The idea of ​​cooperation between the Slovenian government and Viberate was born at the World Economic Forum in Davos. Secretary of State Tadej Slapnik and director and co-founder of Viberate Vasya Veber took part in a round table under the auspices of one of the most recognized development companies in the field of the Consensys blockade.

In de basis kan op basis van deze gegevens een betaalsysteem worden opgezet. Wat echter het belangrijkste is aan een betaalsysteem, is dat na iedere transactie het saldo op een rekening wordt bijgewerkt zodat het geld maar een keer kan worden uitgegeven. Alle conventionele digitale betaalsystemen, zoals internetbankieren of PayPal, maken daarvoor gebruik van een centrale autoriteit welke dit bijhoudt. Omdat er dus een centrale autoriteit (servers / de bank) is welke dit moet bijhouden, ben je voor het bewaren van bezittingen en het overdragen van waarde in een conventioneel betaalsysteem altijd afhankelijk van een derde partij.

Quando Nano era precedentemente noto come RaiBlocks veniva scambiato con il simbolo «XRB». È stato rinominato “Nano” il mese scorso con l’obiettivo di conferire un nome più commercializzabile agli orecchi degli investitori.

Unmute @Criptovalutatwr Mute @Criptovalutatwr Follow Follow @Criptovalutatwr Following Following @Criptovalutatwr Unfollow Unfollow @Criptovalutatwr Blocked Blocked @Criptovalutatwr Unblock Unblock @Criptovalutatwr Pending Pending follow request from @Criptovalutatwr Cancel Cancel your follow request to @Criptovalutatwr

In sintesi, ecco un possibile piano dei globalisti per ottenere il controllo totale sull’offerta di moneta, i risparmi, le tasse e le transazioni finanziarie mondiali mentre schiavizzano l’umanità. (E tutto inizia con Bitcoin.)

Il volume degli scambi di Nano ha toccato il massimo storico nella sessione di giovedì. Su Binance, uno degli exchange di criptovalute più grandi al mondo, Nano è stata la terza criptovaluta per volume, battendo le altre valute digitali del calibro di Ripple e Litecoin.

Bitcoin sta attualmente testando l’area dei 10.000USD e sta lateralizzando per la precisione tra i 9300 e gli 11900USD. La resistenza R1 in area 12000USD sembra essere decisamente ostica da superare. La mia idea è pertanto la seguente: Entro Long se … 1. il prezzo rompe la R1 a rialzo 2. il prezzo va a testare il SD1 (supporto dinamico 1) Nel primo caso lo …

In eerste instantie was Bitcoin dus niet eens bedoeld als digitale valuta, maar als een waterdicht systeem om geld rechtstreeks van de ene partij naar de andere partij te kunnen sturen zonder tussenkomst van een financiële instelling. We zullen proberen om uit te leggen hoe zo’n decentraal systeem voor digitaal geld (cryptocurrency) werkt.

Marco l’ho ascoltato in diverse occasioni alle conferenze in cui lui era speaker. Lavoriamo nello stesso settore e ho trovato i suoi interventi sempre molto appassionati, tipici di chi va a fondo su un argomento perché vuole conoscere il più possibile una cosa prima di poterla eventualmente utilizzare nel lavoro di tutti i giorni. Poi tramite Facebook e YouTube ho scoperto un “nuovo Marco”, o meglio, sempre la stessa passione, ma su un argomento diverso: il trading finanziario Non avendo alcuna esperienza di trading mi sono incuriosito e ho voluto capirne qualcosa anche io, soprattutto vedendolo dal punto di vista di chi non fa il trader per 8-10 ore al giorno ma di chi come me fa altro nella vita (ed è pure molto impegnato…). Non potendo partecipare ai workshop che organizza di tanto in tanto, come ho saputo che stava preparando questo corso online, mi sono subito prenotato. E riecco, quindi, il “solito Marco” buttarsi a capofitto nel raccontarci la sua esperienza personale (ormai decennale) e spiegarci cosa lui considera profittevole e cosa no, non in base a statistiche fatte da altri ma dalle sue esperienze dirette: “questo funziona… questo statene alla larga… etc.”. Concetti forse complicati nei loro meccanismi fondamentali, ma tradotti in parole semplici da farceli capire e soprattutto utilizzare. Mi è subito piaciuto il suo approccio: piedi per terra; minimizzare i rischi; proteggere il capitale; massima attenzione; testare, testare e poi ri-testare… e non tutte quelle cretinate che spesso si vedono pubblicizzate su Internet di diventare milionari in 2 mesi (se invece è quello che state cercando, andate a buttare i vostri soldi altrove, qui si investe, punto). Già dopo un mese mi sono reso conto che stava offrendoci molto più materiale e molta più disponibilità di quanta, forse, lui stesso aveva inizialmente pianificato. Ho partecipato a qualche lezione gratuita di traders americani e inglesi che per importi molto superiori offrono a malapena l’equivalente di un paio dei moduli che Marco ci ha preparato. Einstein diceva: “Non hai davvero compreso qualcosa, fino a quando non sei in grado di spiegarla a tua nonna”. Ecco: fate partecipare vostra nonna a questo corso e diventerà un trader migliore di voi!

Jump up ^ Taylor, Michael Bedford (2013). “Bitcoin and the age of bespoke silicon” (PDF). Proceedings of the 2013 International Conference on Compilers, Architectures and Synthesis for Embedded Systems. Piscataway, NJ: IEEE Press. ISBN 978-1-4799-1400-5. Retrieved January 14, 2014.

Selling continued for a few more days until the market went as low as 0.000023 on December 28. Sensing a bullish higher low was in place, participants bought positions, and pushed the market as high as 0.000065 on January 28, 2018. At that point, however, the market was nearly overbought, and that was enough for bottom pickers to take profits. Since then, the market has been correcting, but this dip offers you the chance to buy near a firm support level.

Secondo il suo creatore, i più grandi vantaggi di Ethereum rispetto al Bitcoin sono la scalabilità, ossia la possibilità di “crescere” in funzione delle necessità, e la flessibilità, cioè la capacità di ospitare le applicazioni più disparate sulla blockchain. Due esempi possono aiutare a spiegare meglio i concetti. In un secondo si riescono a “scrivere” sul registro di Ethereum al massimo circa 15 transazioni. Il doppio di quelle annotabili sul libro mastro di Bitcoin, ma un numero ancora molto lontano dalle 45 mila registrate da Visa nello stesso tempo. Come si può pensare di rivoluzionare il mondo con un sistema così lento? A differenza di quello di Bitcoin, rigido e orfano del suo creatore, l’algoritmo di Ethereum è però più facile da modificare: Buterin ha garantito che, grazie ad alcune migliorie, in un paio di anni raggiungerà i livelli di Visa, riuscirà cioè a “scalare”.

(ANSA) – SIENA, 26 FEB – “Le banche centrali stanno iniziando a valutare la possibilità di emettere valuta digitale”. A dirlo il governatore della Banca centrale portoghese, Carlos Costa, rispondendo alle domande di alcuni studenti oggi a Siena nell’ambito dell’incontro del progetto ‘Young Factor’ promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, presieduto da Andrea Ceccherini. Costa ha chiarito che il bitcoin “non è una valuta”, ricordando la dichiarazione delle autorità europee secondo cui deve essere considerato “un asset, e la gente deve saperlo e rifletterci”. “Altra cosa è la valuta digitale che in futuro potrebbe essere emessa da una banca centrale: è un tema su cui riflettere”, ha aggiunto Costa specificando: “Perché no? Le banche centrali cominciano a pensarci”. “La criptovaluta invece non ha nulla a che vedere con le banche centrali”, ha ribadito il governatore della banca centrale portoghese.(ANSA). [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]

“Crypto Currency Gui Miner e Mining Pool _utenti di criptovaluta”

Il network dei Bitcoin, introdotto nel 2009, rompe con il concetto che sta alla base dei metodi di pagamento convenzionali condividendo il database di tutte le transazioni effettuate con tutti gli utenti convolti e ripartendo tra questi la propria valuta, recante tra l’altro lo stesso nome bitcoin, ma scritto con la lettera minuscola.

The system allows transactions to be performed in which ownership of the cryptographic units is changed. A transaction statement can only be issued by an entity proving the current ownership of these units.

Con una semplice connessione Internet, possiamo gestire in completa autonomia il nostro denaro, diventando letteralmente i banchieri di noi stessi. Fino ad oggi, istituzioni finanziarie come banche o istituti di credito, erano necessarie per un semplice motivo: verificare che la persona che stava effettuando un pagamento avesse effettivamente dei soldi da spendere.

The cryptocurrency community refers to pre-mining, hidden launches,ICO or extreme rewards for the altcoin founders as a deceptive practice.[84] It can also be used as an inherent part of a cryptocurrency’s design.[85] Pre-mining means currency is generated by the currency’s founders prior to being released to the public.[86]

Music is a tough business and not everyone makes it to the top. But we are here to give you a head start. Viberate’s just launched an upgraded booking agency landing page, further improving user experience and the functionality of our products.

^ a b Raeesi, Reza (2015-04-23). “The Silk Road, Bitcoins and the Global Prohibition Regime on the International Trade in Illicit Drugs: Can this Storm Be Weathered?”. Glendon Journal of International Studies / Revue d’études internationales de Glendon. 8 (1–2). ISSN 2291-3920. Archived from the original on 2015-12-22.

Quello che sta succedendo con Tron rimane misterioso, anche se è probabilmente giusto dire a questo punto che l’abilità di venditore del suo fondatore è una delle migliori risorse dell’azienda. La domanda a cui si deve rispondere è proprio quello che le altre risorse che Tron ha davvero da offrire.

Sappiamo bene che Avatrade è il broker di trading online che oggi ha messo a tua completa disposizione la possibilità di fare trading online con i CFD sulle criptovalute come ad esempio: Ethereum; Dash; Ripple; BitCoin, ecc. E’ chiaro che prima di procedere con questa spiegazione, non possiamo non ricordare chi è Avatrade. Avatrade lo possiamo definire come il broker …

COME FUNZIONA UN CONTRATTO INTELLIGENTE. Immaginiamo che Marco scommetta con Sofia 10 euro sulla pioggia di domani. Di norma, se i due non si fidano l’uno dell’altra, dovranno affidare la somma a un terzo, Luca, che il giorno seguente la assegnerà in base al meteo. Il “notaio”, però, probabilmente pretenderà un compenso per il suo servizio; inoltre, Luca potrebbe accordarsi con Marco o con Sofia per barare. Con Ethereum, invece, è possibile tradurre la scommessa in un codice che verifichi l’avveramento della condizione-pioggia e assegni automaticamente la somma al vincitore. Inserendolo nell’incorruttibile blockchain, il codice-contratto diventa immodificabile e, in più, si eliminano i costi dell’intermediario (Luca). Oltre che nel gioco d’azzardo, gli smart contract trovano applicazione nei campi più disparati: assicurazioni, protezione del diritto d’autore, elezioni, eccetera.

Il 2017 è stato l’anno delle criptovalute e molte hanno raddoppiato il proprio valore e le più celebri sono state sicuramente Bitcoin e Ripple. Il successo delle nuove ICO è dipeso sia da un sentiment positivo degli investitori verso questo nuovo strumento finanziario, ma anche dall’attrazione verso un asset così economico. Come già detto in precedenza, Cardano valeva solo 0,03$ il 26 novembre scorso.

I CFD sono prodotti a leva. Il trading con i CFD potrebbe non essere appropriato per tutti e può determinare perdite che eccedono il vostro investimento iniziale; accertatevi di aver pienamente compreso i rischi a cui potreste incorrere.

Ethereum (ETH), piattaforma rilasciata nel 2015, prevede l’esecuzione di smart contracts tramite la rete peer-to-peer. La potenza computazionale messa a disposizione sulla rete viene convertita nell’unità di conto denominata Ether.

Comunicare l’indirizzo Bitcoin e verificare personalmente che il cliente vi invii in seguito la somma concordata. Questo richiede chiaramente un maggiore impegno e coordinazione rispetto alla scelta di fruire dei servizi di un intermediario. Però in questo modo risparmiate i costi aggiuntivi legati all’elaborazione esterna delle transazioni.

Avviso esplicito sui rischi: Fusion Media o chiunque sia coinvolto persso la Fusion Media, non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questa e-mail, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Si prega di essere pienamente informati riguardo ai rischi e ai costi associati alla negoziazione sui mercati finanziari, è una delle forme più rischiose di investimento possibili.

ETHUSD dopo un periodo di forte stabilità rispetto a tutte le altre criptovalute maggiormente capitalizzate è crollato anche lui, ma oggi tutto il cripto-mercato sembra dare segnali di crescita. Nel grafico ho indicato una formazione di un testa-spalle rialzista ben evidente in h1 con la neckline (RD1) che mi farà da trigger. Una volta valicata la neckline posso …

Unmute @Criptovalutatwr Mute @Criptovalutatwr Follow Follow @Criptovalutatwr Following Following @Criptovalutatwr Unfollow Unfollow @Criptovalutatwr Blocked Blocked @Criptovalutatwr Unblock Unblock @Criptovalutatwr Pending Pending follow request from @Criptovalutatwr Cancel Cancel your follow request to @Criptovalutatwr

A inizio 2000, e-gold aveva un grande seguito negli USA: erano milioni gli utenti attivi e la piattaforma di e-gold gestiva transazioni che ammontavano a miliardi di dollari all’anno. Poi però, arrivò il declino.

Vogliate notare che: l’Associazione Litecoin non ha alcuna affiliazione con i siti di scambio che supportano Litecoin e non è responsabile per la sicurezza e le pratiche commerciali di questi siti di scambio. Si consiglia che tutte le imprese implementino le procedure di conformità con i regolamenti CCSS e KYC/AML relativi ai loro paesi.

controllare le utenze. Se un immobile ha le utenze attive allora o deve essere prima casa o deve avere un contratto di locazione posto in essere. Qualora nessuna delle due condizioni fosse soddisfatta allora o si tratta di seconda casa ed in tal caso si capisce subito >>>

OneCoin Ltd rompe il silenzio e comunica di aver impugnato la decisione dell’Antitrust. Ci eravamo lasciati con il botto di fine anno: l’Antitrust aveva sospeso in maniera cautelativa «ogni attività diretta alla promozione e diffusione della criptomoneta OneCoin nonché dei pacchetti formazione ad essa collegati». (leggi il post: «L’Antitrust sospende OneCoin in Italia»). Qualche giorno fa, sulle colonne […]

Le criptovalute rappresentano un’enorme possibilità di monetizzazione, particolarmente facile da cogliere anche per chi non è Per raggiungere questo obiettivo senza rischi, però, è davvero importante scegliere gli strumenti giusti. Prendiamo come esempio il bitcoin, che è la criptovaluta in assoluta più famosa. Acquistare bitcoin apparentemente è molto complesso: in effetti solo i più esperti fino a poco tempo fa riuscivano a speculare sui bitcoin.

Gli investimenti online, in qualsiasi ramo si vogliano effettuare (mining, forex, opzioni binarie, scommesse sportive etc…) presentano sempre un alto livello di rischio. E’ opportuno dunque valutare attentamente il quantitativo di capitale da impiegare tenendo bene a mente il fondamentale rapporto rischi/benefici. Questo blog non rappresenta un progetto per investimenti diretti ma ha carattere puramente informativo e cerca di fare chiarezza nel difficile mondo dei business online proponendo le società d’investimento (specificamente nel settore del mining) più attendibili del web e sconsigliando quelle non affidabili. E’ inoltre presente un ricco dossier riguardante le società poco serie (ossia scam), accessibile dal menu posto nella parte superiore del blog, alla voce scam report. Un vivo ringraziamento ai lettori. [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]

“grafico delle casse di mercato delle criptovalute |Cryptocurrencies For Dummies”

AidChain is a platform that provides an ecosystem of services through an easy-to-use interface, connecting the nonprofit community while allowing full transparency and traceability of donations. Donors, charities, causes, projects and many more will benefit from the services provided by the AIDChain platform.

Tuttavia, l’utilizzo di Bitcoin non è privo di rischi: come per gran parte della vita sul web, c’è la possibilità di rimanere vittima di truffe o raggiri. Proprio per questo è importante riconoscere in tempo qualsiasi tentativo di pishing e fare il possibile per assicurare un buon livello di sicurezza al nostro account. In particolare:

In genere, truffe come questa di OneCoin sono basate sul classico schema ponzi. Prima si spillano soldi agli “investitori”, vendendogli pacchetti di criptovaluta e altri servizi (inesistenti o comunque di bassa qualità). Poi, dopo averli raggirati mostrando le finte potenzialità del loro investimento, li si invogliano a ricercare ulteriori investitori (ovvero ulteriori “polli” da spennare).

^ “Directive 2009/110/EC of the European Parliament and of the Council of 16 September 2009 on the taking up, pursuit and prudential supervision of the business of electronic money institutions amending Directives 2005/60/EC and 2006/48/EC and repealing Directive 2000/46/EC, Official Journal L 267, 10/10/2009 P. 0007 – 0017”. Retrieved 30 December 2013.

Molti la usano, pochi ne parlano e nessuno l’ha vista. È la moneta virtuale, dai tecnici definita digitale, che sta destabilizzando le banche ed entrando sempre più in voga. Attualmente, però, non è regolata e le autorità finanziarie ne sconsigliano l’utilizzo, in tutte le sue forme, perché pericolosa.

Tra le novità più importanti, legate al trading sulla criptovaluta Stellar Lumens (XLM), spicca il suo ingresso nella piattaforma di social trading eToro dove attualmente è possibile negoziare nove diverse monete virtuali.

Ripple è il nome della startup, con sede a San Francisco, che utilizza la tecnologia della blockchain per sviluppare un nuovo sistema di pagamenti per banche, exchange di valute digitali e altri istituzioni finanziarie. Il network di Ripple – che a differenza di bitcoin ha una struttura centralizzata – utilizza per le transazioni una valuta digitale denominata Xrp, che ha un tempo di settlement di quattro secondi, che in un mondo in cui il denaro si muove ormai in tempo reale rappresenta un deciso vantaggio competitvo rispetto agli oltre due minuti di Ethereum e all’ora richiesta da Bitcoin per la certificazione della transazione, stando a quanto indica il sito di Ripple.

Cardano è quindi eco-sostenibile in quanto non richiede energia elettrica per il suo utilizzo, problema che sta uscendo allo scoperto con le criptovalute che hanno adottato l’altro metodo. Si stima per esempio che il Bitcoin necessiti più energia dell’Irlanda.

I fan dei Bitcoin finora hanno potuto usare la moneta virtuale per comprare un panino nella metropolitana di Allentown, in Pennsylvania, per una pulizia dei denti a Los Angeles o per avere un appuntam…

Finally, according to the study, 35% are concerned cryptocurrency prices might crash, and 34% admit that fluctuating prices are discouraging them from stockpiling more. Another 18% are concerned that their business will not be able to cash the cryptocurrency in when required.

Come abbiamo detto, la blockchain può essere considerata come un registro pubblico di tutte le transazioni avvenute con una determinata criptovaluta. Ogni transazione viene confermata e aggiunta a questo registro, che ovviamente aumenta di lunghezza nel corso del tempo (e che può essere sempre consultato).

I rischi potenziali più significativi per il bitcoin sono però probabilmente quelli intrinseci al suo sistema. Un eccesso di rigidità a fronte di un’esigenza di flessibilità caratteristica fondamentale dell’attuale sistema monetario. Chi di mercato ferisce di mercato può anche perire. La recente corsa delle quotazioni ha anche l’effetto di incrinare l’idea del bitcoin come moneta alternativa. E’ sempre più strumento speculativo e con la galoppata delle quotazioni sono aumentate sensibilmente anche le commissioni legate alle transazioni. Al punto che anche per i traffici illeciti sul web (come i pagamenti di riscatti sui dati bloccati da virus informatici, i cosiddetti ransomware) si iniziano a preferire monete digitali come Z-cash o Monero che offrono tra l’altro maggiore privacy.  L’aspetto delle transazioni illegali, seppur non preponderante, ha avuto un ruolo nella diffusione delle monete digitali che offrono un buon livello di anonimato, sebbene non assoluto, a chi compra e vende sul web. Si dice che banche e grandi aziende abbiano messo da parte “tesoretti” in bitcoin proprio per far fronte alle richieste di pirati informatici. Sarebbe un errore confinare il ruolo della moneta digitale a quello di “denaro sporco di internet”, ma è indubbio che questo è un altro elemento che potrebbe spingere i regolatori ad adottare in futuro limitazioni più incisive.

Tra l’altro le competenze dei servizi di pagamento online, soprattutto per quello che riguarda le transazioni di somme minori, sono decisamente più basse rispetto a quelle richieste dalle banche. Inoltre questi servizi comprendono vantaggi, come la protezione di vendita e di acquisto o la salvaguardia della segretezza dei dati più sensibili, come quelli del conto bancario e carta di credito. C’è però una cosa che entrambe le tipologie di pagamento hanno in comune: ogni transazione viene processata centralmente, sia che si tratti di una banca o di un erogatore di servizi di pagamento online.

Ed è proprio lui che, dopo essersi trasferito nei Paesi Bassi, decise di fondare “DigiCash”, insieme ad un gruppo di appassionati di criptovalute. DigiCash si occupava di produrre proprio una criptovaluta, venduta poi a privati che potevano utilizzarla per scambi ed acquisti.

I trader che amano investire in criptovalute hanno in mano diversi strumenti per cercare di valutare il mercato e le tendenze degli oggetti dei loro investimenti. E uno dei più noti e dei più utilizzati è certamente rappresentato dall’analisi tecnica: usando questo metodo, infatti, i trader possono ottenere una migliore comprensione del “sentimento” del mercato, isolando trend significativi nel mercato …

di Francesca Totolo – Il Primato Nazionale (MB. Questa importante inchiesta dimostra come il M5S sia una tigre di carta dell’antiglobalismo. Dietro l’apparenza di un generico ribellismo, …Leggi tutto »

Cosa succede a OneCoin? L’Antitrust ha comunicato il 30 dicembre scorso l’adozione di un provvedimento nei confronti della One Network Services Ltd., attiva nel settore della promozione e diffusione della criptomoneta OneCoin. In pratica l’Antitrust ha deciso che va sospesa in maniera cautelativa «ogni attività diretta alla promozione e diffusione della criptomoneta OneCoin nonché dei […]

Daniel Taylor, Amministratore Delegato dello Stars Group, dice che il token, con l’adozione da parte di importanti club come il Manchester City, la quinta squadra di calcio al mondo per valore, rivoluzionerà l’economia del calcio apportando sia risparmi nei costi e benefici per i tifosi.

La ricerca, denominata Cryptoeuro, è promossa da Reply in collaborazione con il Tavolo di lavoro Blockchain & Distributed Ledger degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano e la partecipazione dell’Associazione Italiana Istituti di Pagamento e di Moneta Elettronica (AIIP).

Dash è una criptovaluta molto popolare, che è stata rinominata da molti come Bitcoin 2.0. Questo asset digitale è stato sviluppato in risposta ai punti di debolezza di Bitcoin. Gli sviluppatori hanno aggiunto nuove funzioni a Dash, rendendola più veloce e più anonima del suo predecessore Bitcoin. Nelle ultime due settimane il valore di Dash è aumentato di oltre il 100%!

Bisogna considerare, inoltre, che poiché la capitalizzazione di mercato della maggior parte delle valute digitali è particolarmente ridotta, l’andamento può anche risentire delle operazioni di singoli investitori, ovvero il piccolo investitore è in balia di quello che decidono di fare i “big player” del mercato.

Sappiamo bene che Avatrade è il broker di trading online che oggi ha messo a tua completa disposizione la possibilità di fare trading online con i CFD sulle criptovalute come ad esempio: Ethereum; Dash; Ripple; BitCoin, ecc. E’ chiaro che prima di procedere con questa spiegazione, non possiamo non ricordare chi è Avatrade. Avatrade lo possiamo definire come il broker …

Questo percorso didattico ti fornirà le basi per muoverti consapevolmente nel mercato delle criptovalute, insieme a una panoramica sui principali servizi e software necessari per gestire i tuoi wallet (portafogli) e i tuoi trade, spiegandoti passo passo come acquistare criptovalute, configurare gli strumenti necessari ed impostare le tue operazioni.

Sebbene Bitcoin contribuisca all’estrazione condivisa di un sistema di autenticazione di transazione, block-block peer-to-peer di questa struttura, è chiaro che la NSA stava effettuando ricerche sulle criptovalute molto prima che gli utenti attuali avessero mai sentito parlare del termine. Nota anche che il nome della persona accreditata con Bitcoin fondatore è Satoshi Nakamoto , che si ritiene abbia riservato un milione di Bitcoin per se stesso . Milioni di post e discussioni online discutono sulla possibile identità di Satoshi Nakamoto, e alcuni post sostengono addirittura che l’NSA abbia identificato Satoshi . Tuttavia, un’altra probabile spiegazione è che Satoshi Nakamoto è l’NSA, il che significa che sta lavorando per la NSA è un personaggio fantoccio creato dalla NSA per i fini di questo intero grande esperimento.

As I have already interpreted in the last idea, it does not look good for Bitcoin. Now there is a breakout from a bearish flag and I’m just waiting for a confirmation. Since I’m almost certain that Bitcoin has no chance to go up again (no volume, no divergence, bearish breakout), my short term target would be $7500-7000. Cheap coins are waiting for us. Good luck.

Sia il Bitcoin sia l’Ethereum sono definite come criptovalute, in quanto possono solo ed esclusivamente essere comprare e vendute sul web. Tutte e due sono fuori dalla supervisione delle banche centrali e di altre istituzioni nazionali che controllano il mercato dei cambi. Anche la tecnologia si cui si basa Ethereum è sostanzialmente la stessa della rivale, ovvero quella della blockchain, ossia un protocollo di comunicazione che identifica una tecnologia basata sulla logica del “database distribuito”, che non si trova fisicamente solo su un server (computer), ma che invece si trova su più computer nello stesso momento.

L’acquisto di beni si sposta sempre più verso il mondo online e anche il settore dei fornitori di servizi ha da tempo scoperto il World Wide Web come canale di vendita. Tuttavia i siti e-commerce si trovano a dover fare i conti con la diffidenza che gli utenti mostrano nei confronti dei pagamenti online. Parlando spesso di furto di dati e di tentativi di frode i media hanno sensibilizzato i […]   

Dopo il Giappone e in assenza degli attori cinesi, la Corea è uno dei paesi più attivi sul mercato delle criptovalute. Tanto che Seul aveva preannunciato a inizio anno una stretta sul trading e sulle piattaforme di exchange per contenere i volumi di investimenti e arrivare a un quadro regolamentare

Gli investitori di valute digitali possono beneficiare del fatto che tali valute non sono legate ad alcuna banca centrale o singolo paese. Questo comporta che possono essere negoziate agevolmente 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana e 365 giorni all’anno. I trader devono tenere in considerazione che queste valute digitali si muovono sulla base di fattori diversi rispetto a quelli che muovono le valute tradizionali. Al posto di reagire alla politica della banca centrale e alla forza economica di un certo paese, queste valute possono reagire ad eventi informatici, come attacchi hacker o l’uscita di nuove tecnologie o alla semplice speculazione.

^ Ladislav Kristoufek, What are the main drivers of the Bitcoin price? Evidence from wavelet coherence analysis, vol. 1406, 2 June 2014, p. 1 Section 1 Introduction, “(the) success has ignited an exposition of new alternative crypto–currencies, Bibcode:2014arXiv1406.0268K, arXiv:1406.0268.

In de basis kan op basis van deze gegevens een betaalsysteem worden opgezet. Wat echter het belangrijkste is aan een betaalsysteem, is dat na iedere transactie het saldo op een rekening wordt bijgewerkt zodat het geld maar een keer kan worden uitgegeven. Alle conventionele digitale betaalsystemen, zoals internetbankieren of PayPal, maken daarvoor gebruik van een centrale autoriteit welke dit bijhoudt. Omdat er dus een centrale autoriteit (servers / de bank) is welke dit moet bijhouden, ben je voor het bewaren van bezittingen en het overdragen van waarde in een conventioneel betaalsysteem altijd afhankelijk van een derde partij.

Quelli che abbiamo elencato sono solo alcuni dei casi più recenti, ma come potete immaginare la lista si potrebbe allungare parecchio. Tutto questo rende tutte le criptomonete qualcosa di criminoso? No per niente, sarebbe come dire che se qualcuno ci truffa in euro allora è colpa dell’euro – una cosa senza senso naturalmente. [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]

“Cryptocurrency Expo Cryptocurrency Gpu Mining Rig”

Ogni utente ha un “portafoglio” o “wallet”, che contiene informazioni specifiche a conferma della titolarità della specifica criptovaluta. Il portafoglio permette ad ogni utente di inviare e ricevere monete, oltre a funzionare da database personale per le transazioni. Questi portafogli sono progettati per essere sicuri, tuttavia, è possibile adottare ulteriori misure e protezioni tramite password per renderli ancora più sicuri. I portafogli possono essere salvati su cloud o su un hard disk interno.

Digitale è anche il portafoglio che per i bitcoin può essere un qualsiasi personal computer custodito in prima persona o di terze parti che vanno quindi ad assumere il ruolo dei classici istituti bancari.

Voor de meeste mensen die geld willen verdienen met blockchain, is investeren in cryptocurrencies de meest logische stap: Simpelweg komt dit neer op het kopen van een cryptocurrency en deze weer verkopen nadat de cryptomunt in waarde is gestegen. Om te starten met handelen in cryptocurrency neemt u de volgende stappen:

A questo punto, è consigliabile immagazzinare le criptovalute appena comprate su un wallet. Se avete utilizzato un exchange per acquistare le criptovalute, avrete a vostra disposizione un wallet online (accessibile quindi dal sito dell’exchange). Anche se non è proprio il posto più sicuro, dato che gli exchange sono stati più volte vittime di attacchi hacker.

Ciò che è importante per distinguere Tron dalle altre criptovalute è l’idea di creare un ecosistema di contenuti digitali basato su blockchain. Prima che i token TRX esplodessero di valore nelle ultime settimane, l’obiettivo principale di Sun’s Tron Foundation era offrire ai media creatori un modo per possedere e distribuire il proprio lavoro senza doversi preoccupare di intermediari come Google Play o l’Apple Store.

Letteralmente chiunque può proporre la sua Ico al mercato, il che spiega perché sia un investimento rischioso. In questo momento il mercato delle criptovalute è un po’ come il selvaggio West: c’è oro da qualche parte e relativamente poca legge che se ne occupa. La truffa potrebbe essere dietro l’angolo: dal momento che non esiste una regolamentazione, non c’è nulla che impedisca a qualcuno di fare tutto il lavoro per farti credere di avere una grande idea e poi di scappare con i soldi. Ma si possono anche fare buoni affari.

^ Laurie, Law,; Susan, Sabett,; Jerry, Solinas, (11 January 1997). “How to Make a Mint: The Cryptography of Anonymous Electronic Cash”. American University Law Review. 46 (4). Archived from the original on 12 January 2018. Retrieved 11 January 2018.

Direi che l’analisi precedente sulle divergenze, si è più che confermata. Divergenze rialziste, prima con il Momentum, e dopo anche sull’RSI, che hanno portato ad una bel rialzo del Bitcoin. Ora, il mercato sta “respirando”, stabilizzandosi sui 9000€. Prossimo target, spezzare la resistenza dei 9569€ (circa), che se si avverasse, il BTC arriverà a toccare anche …

Dopotutto stiamo parlando di un mercato che in soli 12 mesi ha espanso la sua capitalizzazione da 17 miliardi a 559 miliardi di dollari. Ma le performance scaturite da questa ondata di entusiasmo saranno molto difficili da ripetere, specialmente se ai progetti più famosi. Lo stesso bitcoin, fedele alla sua fama di asset altamente volatile, nei primi mesi del 2018 è persino arrivato a perdere circa il 60% dai suoi massimi registrati a dicembre e la maggiore attenzione delle autorità di regolamentazione rischia di pesare sullo slancio futuro della creazione di Satoshi Nakamoto.

In response to the IRS ruling, numerous organizations have been created to advocate for consumers. One of the most prominent examples is the Washington, D.C. based Cryptocurrency Alliance, an independent expenditure-only committee (Super PAC), created to raise awareness about cryptocurrencies and blockchain technology.[46]

Quando una transazione viene ammessa per la prima volta in un blocco, riceve una conferma. Ogni volta che al di sopra di quel blocco vengono creati altri blocchi figli a esso collegato, riceve un’altra conferma. Quando il blocco contenente la transazione raggiunge sei conferme, ovvero vengono creati sei blocchi collegati a esso, il client Bitcoin cambia stato alla transazione portandola da “non confermata” a “confermata”. La motivazione dietro a questa procedura è che a ogni conferma della transazione, ovvero a ogni nuovo blocco che viene creato al di sopra del blocco con la transazione stessa, risulta via via più difficile e costoso annullare la transazione. Un ipotetico attaccante, per annullare una transazione con un certo numero di conferme, dovrebbe generare una catena parallela senza la transazione che desidera annullare e composta da un numero di blocchi pari o superiore alle conferme ricevute dalla transazione.

Bitcoin Update: – A must watch 15 minute video – I break down the Bitcoin Market – Show you what to watch for during next 4 days – There are THREE scenarios and you need to know ALL THREE Find Video here https://www.mariuslandman.com/  Free video Video is top left of webiste pic.twitter.com/jyouFx3RWF

Tuttavia, l’utilizzo di Bitcoin non è privo di rischi: come per gran parte della vita sul web, c’è la possibilità di rimanere vittima di truffe o raggiri. Proprio per questo è importante riconoscere in tempo qualsiasi tentativo di pishing e fare il possibile per assicurare un buon livello di sicurezza al nostro account. In particolare:

Er zijn verschillende manieren en diensten beschikbaar om crypto valuta aan te schaffen. De verschillende diensten hebben allen hun voor en nadelen. Op de pagina cryptovaluta kopen in Nederland wordt uitgelegd wat deze voor en nadelen zijn en waar je ze kan kopen. Klik op de onderstaande link en ontvang gratis €8 aan Bitcoin, Litecoin of Ethereum bij aankoop van minimaal €85,-.

Attraverso Internet i bitcoin viaggiano verso chiunque sia in possesso di un indirizzo bitcoin, praticamente un meccanismo basato sul peer to peer, così come avviene da anni per lo scambio di file audio e video. Questa architettura gestionale fa sì che nessuna autorità possa bloccare la Rete o decidere una eventuale svalutazione a causa dell’immissione di nuova moneta.

Cardano è nata nel settembre 2017 ed è una blockchain pubblica decentralizzata, dalla quale viene emesso il token ADA. Il progetto prevede lo sviluppo di piattaforme di smart contract e ha come obiettivo quello di far concorrenza ad Ethereum consentendo rispetto alla creatura di Vitalik Buterin transazioni più rapide.

As for the main reasons for holding such a portfolio, 40% say they plan to use the cryptocurrencies to pay providers, while 32% are aiming to pay their employees with them. Additional plans include using cryptocurrencies together with smart contracts or other blockchain technologies (27%), as part of fundraising (21%), and to pay for training, R&D or other demonstrative activities (17%).

Op Cryptostart.nl schrijven we informatie over de meest populaire en interessante blockchain start-ups en technologieën. Bijna iedere blockchain technologie kent wel zijn “eigen” cryptografische token, lees: een cryptovaluta. Cryptocurrencies kunnen bemachtigd worden door ze te minen, verdienen of kopen.

Net als met geld op een bankrekening, draaien digitale valuta uiteindelijk om een getal in een database dat een bepaalde waarde vertegenwoordigt. Zowel voor valuta’s zoals Euro’s of Dollars op een bankrekening, als cryptocurrencies zoals Bitcoin / Ethereum / Litecoin / Monero / Bytecoin, geldt dat dit getal in de database door niemand kan worden aangepast tenzij aan bepaalde voorwaarden is voldaan.

Il Mining è la fonte per produrre dei nuovi bitcoin e un modo veloce per comprarne e venderne. Altrimenti è anche possibile riuscire a ottenere la valuta digitale, scegliendo come metodo di pagamento i bitcoin al momento della vendita di beni o servizi. Per fare ciò l’acquirente deve solamente comunicare un indirizzo Bitcoin.

Per fare in modo che il network del Bitcoin sia protetto dall’inflazione, c’è un limite massimo di bitcoin che possono essere messi in circolazione nello stesso momento, ed è 21 milioni di bitcoin. Questo tetto massimo non può essere modificato per via della programmazione che ne sta alla base. Attualmente il numero totale di bitcoin, stando ai dati comunicati da blockchain.info, si aggira attorno ai 16 milioni e mezzo (stato: Maggio 2017), e dunque ancora ben lontano dalla soglia limite. [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]

“Cryptocurrencies Recensioni +University of Nicosia Digital Currency”

Nel dettaglio, attualmente oltre a Stellar Lumens su eToro è possibile tradare le seguenti criptovalute: Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Bitcoin Cash (BCH), Ripple (XRP), Dash (DASH), Litecoin (LTC), Ethereum Classic (ETC) e Neo (NEO).

Il fenomeno finanziario dell’anno ha molto a che fare con l’innovazione tecnologica. Stiamo parlando naturalmente dei Bitcoin (qui tutto Bitcoin funzionamento) che, negli scorsi giorni, ha superato il valore di circa 10.000 euro,. Di fronte a questa corsa in molti hanno evocato il rischio bolla, ovvero il rischio di un valore gonfiato e a rischio di un repentino crollo. Ma il fenomeno Bitcoin come funziona? Valeria Portale, direttore della Ricerca Blockchain & Distributed Ledger del Politecnico di Milano lo ha raccontato a Digital4Trade. «Il mondo del Bitcoin nasce nel 2008, ma è diventato effettivamente operativo nel 2009 con le prime transazioni. All’inizio è rimasto tutto abbastanza sotto traccia, con un utilizzo anche nel mercato illegale, motivo per cui è stato erroneamente associato al tema dell’illegalità. Ci si è accorti che poi dietro il Bitcoin esisteva una tecnologia (la Blockchain), basata sul consenso condiviso, che ha iniziato a incuriosire anche altri mercati. Negli ultimi mesi del 2017 c’è stato un vero e proprio exploit, per effetto della maggiore consapevolezza sulle reali opportunità delle criptovalute da un lato, maggiore interesse da parte degli investitori, senza dimenticare la fork di inizio agosto che ha migliorato alcuni aspetti tecnologici del Bitcoin».

In pratica quindi da un lato la fiscalità perde perchè il costo procapite dell’affitto si riduce (e di conseguenza l’imponibile) ma dall’altra se recuperi l’evasione sugli affitti in nero vai in pari. E come si fa a prevenire l’evasione sugli affitti? Semplice, basta >>>

A deputy governor at the central bank of China, Fan Yifei, wrote that “the conditions are ripe for digital currencies, which can reduce operating costs, increase efficiency and enable a wide range of new applications.”[44] According to Fan Yifei, the best way to take advantage of the situation is for central banks to take the lead, both in supervising private digital currencies and in developing digital legal tender of their own.[45]

Per lanciare un’Ico devi creare un documento che descrive in modo dettagliato esattamente come funziona la tua idea e la valuta in sé (il white paper o libro bianco), aprire un sito web e spiegare al mondo perché è una grande idea. Poi, chiederai agli utenti di investire dei soldi (di solito Bitcoin o Ether) e in cambio avranno un po’ di token. Più questa valuta entrerà in circolazione, più aumenterà il suo valore e chi ha investito ne verrà ripagato.

Ciò che è importante per distinguere Tron dalle altre criptovalute è l’idea di creare un ecosistema di contenuti digitali basato su blockchain. Prima che i token TRX esplodessero di valore nelle ultime settimane, l’obiettivo principale di Sun’s Tron Foundation era offrire ai media creatori un modo per possedere e distribuire il proprio lavoro senza doversi preoccupare di intermediari come Google Play o l’Apple Store.

Monero (XMR) è stata creata nell’aprile 2014 e si focalizza su privacy, decentralizzazione e scalabilità. Si tratta di un sistema valutario sicuro, privato e non tracciabile. Monero utilizza un tipo di criptografia particolare per fare in modo che tutte le transazioni siano assolutamente non collegabili e non tracciabili. La parola “Monero” deriva dalla lingua esperanto, e significa letteralmente “moneta”.

Da una parte si teme che Bitmain possa accentrare gran parte della capacità produttiva di TSMC, portando a un’ulteriore carenza di schede video AMD e Nvidia. Dall’altra la speranza è che gli ASIC catalizzino maggiormente l’attenzione dei miner, permettendo quindi alle schede video per il gaming di scendere di prezzo e finire nei PC degli appassionati, come naturale che sia. Se così fosse però AMD e Nvidia si troverebbero probabilmente a dover far fronte a minori incassi.

Attraverso Internet i bitcoin viaggiano verso chiunque sia in possesso di un indirizzo bitcoin, praticamente un meccanismo basato sul peer to peer, così come avviene da anni per lo scambio di file audio e video. Questa architettura gestionale fa sì che nessuna autorità possa bloccare la Rete o decidere una eventuale svalutazione a causa dell’immissione di nuova moneta.

In Florida un 19enne uccide 17 persone alla Douglas high school. Solo l’ultima sparatoria tra i banchi: dal massacro della Sandy Hook fino alla tragedia di Beslan e al massacro Columbine. I precedenti.

Confermare i blocchi richiede sempre più potenza di calcolo, e la “ricompensa” che viene assegnata di miner diminuisce più ci si avvicina al numero finito da emettere. Per tal motivo, diventare miner di una criptovaluta attiva ormai da anni e con una base di utenti molto ampia, come i Bitcoin, può richiedere anche una spesa iniziale importante. Ed è per questo motivo che la gente preferisce fare mining di altre criptovalute più “giovani”.

Il Wallet rappresenta il tuo portafoglio. In concreto si tratta di una chiave crittografica che ti sarà necessaria per gestire i tuoi fondi: qualcosa che è facile da custodire, quanto da smarrire e… da farsi rubare. Ti mostrerò come operare per minimizzare questi rischi operando sia da desktop che da smartphone.

(ANSA) – SIENA, 26 FEB – “Le banche centrali stanno iniziando a valutare la possibilità di emettere valuta digitale”. A dirlo il governatore della Banca centrale portoghese, Carlos Costa, rispondendo alle domande di alcuni studenti oggi a Siena nell’ambito dell’incontro del progetto ‘Young Factor’ promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori, presieduto da Andrea Ceccherini. Costa ha chiarito che il bitcoin “non è una valuta”, ricordando la dichiarazione delle autorità europee secondo cui deve essere considerato “un asset, e la gente deve saperlo e rifletterci”. “Altra cosa è la valuta digitale che in futuro potrebbe essere emessa da una banca centrale: è un tema su cui riflettere”, ha aggiunto Costa specificando: “Perché no? Le banche centrali cominciano a pensarci”. “La criptovaluta invece non ha nulla a che vedere con le banche centrali”, ha ribadito il governatore della banca centrale portoghese.(ANSA).

Più minatori si uniscono alla rete, più aumenta la difficoltà nel risolvere i blocchi, aumentando la competitività del sistema. Se all’inizio era possibile e vantaggioso minare da soli, oggi, l’estrazione di Bitcoin richiede una capacità di calcolo enorme: attraverso le mining pools viene unita la potenza di calcolo di più elaboratori, che si “dividono” il lavoro.

Direi che l’analisi precedente sulle divergenze, si è più che confermata. Divergenze rialziste, prima con il Momentum, e dopo anche sull’RSI, che hanno portato ad una bel rialzo del Bitcoin. Ora, il mercato sta “respirando”, stabilizzandosi sui 9000€. Prossimo target, spezzare la resistenza dei 9569€ (circa), che se si avverasse, il BTC arriverà a toccare anche …

Satoshi pianificò questo suo sistema in tal modo che potesse funzionare in maniera decentralizzata, dato che tutti i sistemi centralizzati precedentemente creati erano sempre falliti. Questa sua invenzione, che in molti ritenevano impossibile, segnò la nascita delle criptovalute come oggi le conosciamo.

AidPay is a payment gateway/embeddable widget that allows charities registered on the AidChain platform to accept donations in different cryptocurrencies directly on their website. The cryptocurrencies are then instantly converted into AidCoin. This allows charities to simply manage all donations received within a single wallet while providing transparency and traceability

In particolare, ogni nodo “generatore” raccoglie tutte le transazioni non confermate che conosce in un “blocco” candidato, un file che, tra le altre cose,[38] contiene un hash crittografico del precedente blocco valido conosciuto a quel nodo. Prova poi a riprodurre un hash di quel blocco con determinate caratteristiche, uno sforzo che richiede in media una quantità definibile di prove da dover effettuare. Quando un nodo trova tale soluzione la annuncia al resto della rete, i peer che ricevono il blocco ne controllano la validità prima di accettarlo e poi aggiungerlo alla catena.

Un cambio di rotta così drastico ed il relativo taglio al potenziale bacino di utenza, portò DigiCash al fallimento ad inizio anni 90′. Anche perché la stessa DigiCash rifiutò un accordo con la Microsoft, la quale avrebbe voluto implementare la criptovaluta sui propri sistemi per permettere agli utenti Windows di effettuare acquisti. [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]

“Crypto Currency Nem Value Of Digital Currency”

La domanda sulla legalità sorge, ovviamente spontanea. Una cosa è certa, con il Bitcoin si diventa un po’ il “banchiere di se stessi” e questo espone a dei rischi se non si è pratici della materia. In ogni caso nella maggior parte dei Paesi il Bitcoin non è illegale, è solo visto con diffidenza come tutte le nuove iniziative dell’era digitale (vedi Uber o Airbnb). Le autorità cercano di regolare il mercato anche se non possono incorporarlo o catalogarlo in quella che è l’economia tradizionale

CINQUE SCISSIONI IN TRE ANNI SULLA BLOCKCHAIN. L’essenza della blockchain, infatti, sta nella sua rigidità e quella di Ethereum ha già subito cinque modifiche (hard fork). Una di queste, realizzata nel 2016 per recuperare 3,6 milioni di Ether – 50 milioni di dollari – rubati da un hacker, ha diviso la comunità di Ethereum. Non accettando la rottura e deviazione della catena, un gruppo di ortodossi ha deciso di continuare a registrare le sue transazioni sulla blockchain hackerata. È nata così Ethereum Classic, un’altra cripto-valuta che oggi vale circa 30 dollari. In caso di altri cambiamenti sostanziali, come quelli che Buterin immagina di apportare all’algoritmo nel prossimo futuro, il rischio di altre scissioni nella comunità di Ethereum è reale.

Il bitcoin è rappresentato dal simbolo di valuta ₿. La proposta di introduzione del relativo carattere Unicode è stata accettata dall’Unicode Consortium nel novembre 2015 e il carattere (U+20BF) è ufficialmente disponibile dal giugno 2017 come parte della versione 10.0 di Unicode.[55] Negli anni precedenti, in mancanza di un carattere ufficiale, sono stati usati diversi artifici per rappresentare il simbolo di bitcoin, tra i quali l’uso di immagini in linea nel testo, l’impiego di font speciali, oppure l’uso di caratteri graficamente simili, come il simbolo del baht thailandese (฿).

Già da tempo i servizi di pagamento online nel commercio online si sono affermati come delle vere e proprie alternative al bonifico, all’addebito diretto e al pagamento con carta di credito. PayPal, Amazon Payments, Skrill e altri soppiantano i metodi di pagamento classici, soprattutto in relazione alla velocità con cui vengono effettuate le transazioni e alla semplicità dei pagamenti transnazionali.

UN FELINO È PER SEMPRE. Crypto-kitties è sbarcato il 28 novembre sulla blockchain di Ethereum. Basato sugli smart contract, il gioco permette di collezionare gattini digitali, ciascuno dei quali dotato di “gattributi” unici. I padroni di due animali possono farli accoppiare per generarne un terzo che combini i loro “geni” oppure pagare un altro utente che possieda un esemplare con caratteristiche particolari. I crypto-kitties, quindi, possono essere venduti e scambiati su Ethereum e la registrazione sulla blockchain ne rende impossibile la replica, il furto e la distruzione.

News Office, April 28, 2017April 28, 2017, Bitcoin News, Coins News, Crypto Coins, Crypto Market, bitcoin, emissioni monete, Litecoin, litecoin alternativa bitcoin, litecoin vera alternativa a bitcoin ?, monete digitali, 0

In the United States, electronic money is governed by Article 4A of the Uniform Commercial Code for wholesale transactions and the Electronic Fund Transfer Act for consumer transactions. Provider’s responsibility and consumer’s liability are regulated under Regulation E.[30][31]

It seems that in the near future, thanks to the technology of blocking, much can change. The Prime Minister, Miro Cerar, Minister of Economic Development and Technology Zdravko Počivalšek and several other officials held a working meeting at Viberate.Together with representatives of other local blockers of startups, the advantages and possible disadvantages of this technology were discussed, as well as ways to improve the business climate in Slovenia for the blocking companies.

Here to stay! No complaints. No trouble with cash out. Neither with crypotcurrency nor fiat money to e-wallets. Had a couple cases to clarify with the support guys. All quick and responsive as well. The webmasters know their thing. A blast to work with!

The Italian Administrative Supreme Court has decided that the results of the investigation of OneLife Network activity, initiated by the Italian Antitrust Authority are not clear and don’t prove that the commercial practice of OneLife Network is unfair. Therefore the measures taken are suspended and conclusions must be reviewed.

L’NSA, in altre parole, ha dettagliato gli elementi chiave del Bitcoin molto prima che Bitcoin sia mai esistito. Gran parte del protocollo Bitcoin è dettagliato in questo documento, incluse le tecniche di autenticazione delle firme, eliminando le contraffazioni di crittografia attraverso l’autenticazione delle transazioni e diverse funzionalità che supportano l’anonimato e l’impossibilità di tracciabilità delle transazioni. Il documento delinea anche il maggiore rischio di riciclaggio di denaro che è facilmente realizzabile con criptovalute. Descrive inoltre che  l’”hashing sicuro” (un algoritmo sicuro) deve essere “sia a senso unico che privo di collisioni“.

Questa transazione poi viene trasmessa all’interno network, facendola girare tra tutti i computer. In tal modo la transazione viene conosciuta da tutto il network, anche se impiega del tempo per essere confermata.

Ripple. Nata nel 2004 da uno sviluppatore del web sempre sulla logica di condivisione e scambio della moneta virtuale tra membri di una stessa comunità, viene definitivamente lanciata nel settore delle ciptovalute dalla start up Open coin nel 2012. Ad oggi ( maggio 2017 ) è ancora scambiata su basse quotazioni ma i meccanismi simili del bitcoin (ad eccezione del numero massimo ammesso di circolazione più alto e pari a 100 miliardi di ripple) rendono la stessa interessante da osservare per investire nel settore.

Il bello è che Plus500 è una piattaforma autorizzata e regolamentata, con regolare registrazione CONSOB e quindi garantisce al 100% sicurezza e affidabilità. In effetti moltissimi principanti, operano con Plus500 sui bitcoin. Per aprire il tuo conto gratis con Plus500 puoi cliccare qui.

I fattori che determinano i valori nel forex online sono molteplici, questo vuol dire che per poter operare riducendo i rischi è necessario studiare in modo approfondito, oppure utilizzare sistemi in grado di valutare le probabilità che una moneta assuma un valore al rialzo o al ribasso.

L’AMORE STRAORDINARIO DELLA MASSONERIA PER IL PONTEFICE. UNO STUDIO DOCUMENTA UNA STORICA “PRIMA VOLTA”. MARCO TOSATTI Abbiamo ricevuto uno lungo testo, corredato di note e riferimenti facilmente …Leggi tutto »

Ideato da due imprenditori russi e un agronomo thailandese, il Bananacoin ha lo scopo di promuovere la crescita della loro piantagione, di finanziarla per farla espandere. Insomma, un nuovo modo di investire che sembra anche buono. Negli ultimi sette anni il prezzo delle banane è salito tra il 4 e il 7 per cento l’anno e se vuoi avventurarti nell’impresa ecco il link che fa per te.

Molti la usano, pochi ne parlano e nessuno l’ha vista. È la moneta virtuale, dai tecnici definita digitale, che sta destabilizzando le banche ed entrando sempre più in voga. Attualmente, però, non è regolata e le autorità finanziarie ne sconsigliano l’utilizzo, in tutte le sue forme, perché pericolosa.

At the presentation of the Blockchain Alliance CEE, our CEO Matej Gregorčič, said: “The Slovenian blockchain companies are already closely cooperating and do not compete with each other. We constantly assist each other in business development, share business contacts and open doors to each other, and I hope that this form of cooperation provides an example to other industries. It may sound trite, but we are truly stronger together.”

Ma non solo: troverai importanti consigli per custodire in sicurezza le tue criptovalute, segnalazioni di risorse sul web, informazioni sulla fiscalità e approfondimenti sui principali aspetti che influenzano il mercato. Imparerai a evitare gli errori più gravi, a interpretare il mercato e le notizie, a partecipare alle ICO e ad acquistare beni e servizi con le criptovalute.

Essenzialmente il modo migliore per spiegare come funziona una criptovaluta, è quello di prendere il Bitcoin come esempio principale. Bitcoin è diventata la prima criptovaluta decentralizzata, ideata da Satoshi Nakamoto nel lontano 2009. Da quell’anno in poi, è stato un proliferarsi di criptovalute, le cosiddette altcoins, un grande insieme di alternative a Bitcoin. [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]

“Mining Cryptocurrency 2015 +criptovalute 101”

The Italian Administrative Supreme Court has decided that the results of the investigation of OneLife Network Ltd.’s activity, initiated by the Italian Antitrust Authority are not clear and don’t prove that the commercial practice of OneLife Network is unfair. Therefore the measures taken are suspended and conclusions must be reviewed.

I fattori che determinano i valori nel forex online sono molteplici, questo vuol dire che per poter operare riducendo i rischi è necessario studiare in modo approfondito, oppure utilizzare sistemi in grado di valutare le probabilità che una moneta assuma un valore al rialzo o al ribasso.

Il primo di tutti è il Litecoin, che attualmente vale circa 23 dollari. Lanciato nel 2011, è tecnicamente simile al Bitcoin, ma si distingue per alcune peculiarità: l’algoritmo di mining processa un blocco di dati ogni 2 minuti e mezzo, contro i 10 del Bitcoin. Inoltre il tetto massimo imposto ai Litecoin è di 84 milioni, quattro volte quello del fratello più anziano. In più la struttura del network Litecoin impedisce l’uso di hardware progettato per velocizzare il mining, cosa invece possibile con il Bitcoin.

Daniel Taylor, Amministratore Delegato dello Stars Group, dice che il token, con l’adozione da parte di importanti club come il Manchester City, la quinta squadra di calcio al mondo per valore, rivoluzionerà l’economia del calcio apportando sia risparmi nei costi e benefici per i tifosi.

Capitolo 80€: la priorità non era aumentare il potere d’acquisto di chi lavora già, sebbene sulla carta sia certamente una necessità visto la contrazione ultra-decennale dei salari italiani. Tuttavia con la disoccupazione all’11% bisognava dedicare ogni risorsa a questo >>>

Ma Bitcoin come funziona? Il limite più grosso sta oggi nelle performance della rete: mediamente si impiega circa 10 minuti perché una transazione in Bitcoin si realizzi effettivamente. Si tratta di un tempo elevatissimo se si pensa al mercato reale, aspettare dieci minuti perché effettivamente vengano caricati dei soldi sul tuo portafoglio di Bitcoin è davvero tanto. La lentezza è legata al funzionamento stesso della piattaforma e, in particolare, al ruolo dei miner. I “minatori” sono coloro che accumulano criptovaluta nelle loro farm, computer interamente dedicati e adattati per questo scopo. I Miners approvano ogni giorno le transazioni in Bitcoin in cambio di una minima remunerazione, in Bitcoin appunto che va a coprire i costi per la disponibilità di capacità di calcolo che portano alla Blockchain. Ciascun Miner fa riferimento a uno o più nodi o blocchi che rappresentano a tutti gli effetti i Libri Contabili o Ledger – distribuiti – (Distributed Ledgers) dove vengono esaminate, approvate e archiviate le transazioni in Bitcoin. A oggi la Blockchain è in grado di validare 7 transazioni ogni secondo, un numero molto limitato se paragonato ad esempio al numero di transazioni che vengono gestite sulle reti che gestiscono i pagamenti digitali nel mondo delle carte si effettuano oltre 30mila transazioni ogni secondo.

Con il superamento dei 15620.00 €, molti stanno pensando di acquistare un bel pò (magari) di Bitcoin. Noi di Criptovalute.us (e scusate la latitanza, ma stiamo preparando qualche sorpresa per voi) abbiamo messo su 4 step semplici e collaudati per farvi entrare subito nel mondo dei Bitcoin, Ethereum, Litecoin, Ripple e Bitcoin Cash. Cosa molto più […]

Allora Marco, calcola che sono “10min” che guardo lo schermo perchè hai fatto un corso talmente clamoroso che dare un semplice giudizio risulta riduttivo. Intanto ti dico Grazie, perchè mi hai dato e stai dando i mezzi necessari per capire un mondo troppo vasto da poterlo comprendere senza una guida valida, anche per il poco tempo a disposizione che tra il lavoro e due figlie puoi immaginare. Sinceramente mi ero iscritto al corso principalmente per il forex, che già un po conoscevo, perchè quello pensavo fosse il Trading e quello volevo fare.Poi hai iniziato con le opzioni…………..Intendiamoci il forex rimane un mercato che mi piace molto e sicuramente inizierò a tradare in real, anche perchè ci hai dato tante strategie valide per diversi TF quindi rimane molto gestibile. Delle opzioni invece non sapevo nulla, ne cosa fossero ne tanto meno come gestirle e quando le hai inserite nel programma a Dicembre non gli avevo dato importanza.E’ stato come per viaggi, sono sempre stato affascinato dall’America, ci sono andato ed è stato fichissimo, tutto molto bello, poi però sono partito per l’Indonesia, che quasi non sapevo neanche dove fosse, non volevo più andare via, mi ha letteralmente stregato. Il forex è la mia America ma le opzioni sono state come l’Indonesia, non riesco a non aprire TWS, a vedere i grafici e cercare qualche opportunità.Hai fatto un corso che non è paragonabile a niente sul mercato, ne ho cercati parecchi ti assicuro, ma nessuno è così completo, e ti dirò che molti costano anche di più e durano 2gg. Hai parlato di argomenti che molti sottovalutano come ad esempio il Money Management, l’importanza del backtesting, ho sentito “trader” dire che non serve a nulla, non capisco come sia possibile, ah si perchè cosi sei costretto ad abbonarti ai loro indicatori.Posso dirti con certezza che in 34 anni è stata una delle poche scelte perfette che ho fatto, non potrei essere più soddisfatto di cosi, bello il corso, bello il gruppo su Facebook, i webinar ma soprattutto sei riuscito a spiegare con estrema semplicità un argomento tostissimo. Nel primo webinar che abbiamo fatto hai detto una cosa, che l’unico rimpianto che avevi è non aver iniziato prima a fare tranding, io questo non posso dirlo, perchè magari se iniziavo prima e con la persona sbagliata forse avrei lasciato perdere.Grande Marco!!! 

Ogni volta che viene effettuata una transazione, essa parte nello stato di “non confermata”; diventerà “confermata” solo quando verificata attraverso una lista di marcatura oraria gestita collettivamente di tutte le transazioni conosciute, la blockchain (in italiano: “catena di blocchi”).

Per farti un’idea di come sono andate le cose nell’ultimo anno, ti basti guardare questi grafici: Bitcoin ha quasi quadruplicato il suo valore, mentre Ethereum è aumentato di circa nove volte! E questo per citare solo i due principali progetti sul mercato, ma il panorama è ben più ampio. 

Home Screener azioni Trova segnali forex Trova segnali cripto Calendario economico Come funziona Caratteristiche Grafico Regolamento Moderatori Soluzioni per broker & siti web Widget Libreria di Grafici azionari Suggerisci funzionalità Blog & Novità FAQ Aiuto & Wiki Twitter

La ricerca, denominata Cryptoeuro, è promossa da Reply in collaborazione con il Tavolo di lavoro Blockchain & Distributed Ledger degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano e la partecipazione dell’Associazione Italiana Istituti di Pagamento e di Moneta Elettronica (AIIP).

Certo, per ora i valori sono molto bassi. Basti pensare che un singolo Dogecoin vale appena 0.00000036 BTC oppure 0.00023 dollari, anni luce dai prezzi folli raggiunti dalla madre di tutte le criptovalute. Ma è anche vero che siamo appena agli inizi: è stato minato solo il 6% dei 100 miliardi totali disponibili, una cifra di molto superiore ai 21 milioni di tetto massimo previsto per i Bitcoin, di cui la metà già minati. [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]

“i broker di valuta criptati è criptovaluta Mining ancora redditizio”

Dove si comprano le criptovalute? Beh, le opzioni possibili forse sono più di quante credi, ma per farlo in sicurezza occorre selezionare le piattaforme con la migliore reputazione e valutare “come, dove e QUANTO”. 

The #Bitcoin project doesn’t have any “official” online resource. Right now the @bitcoin Twitter handler & the bitcoin(dot)com website are compromised resources trying to sell you the bcash scamcoin. It appears that bitcoin(dot)org will join the scam party soon. #DTV #DYOR #SCAM

Il principio di base di ogni valuta è la fiducia ad essa associata, ovvero quante persone desiderino utilizzarla ed averla. Che si tratti di banconote, lingotti d’oro o monete digitali, ha ben poca importanza. Da ciò ne deriva che la domanda fondamentale al futuro dei bitcoin è logicamente quella relativa al grado di consenso che sarà capace di ottenere.

Già solo vedendo un “personaggio” del genere, che prova a spillare i soldi alla platea inventandosene di tutti i colori, sarebbe dovuto bastare per far riconoscere fin da subito che OneCoin era una truffa bella e buona.

Ripple può essere descritta come la prossima generazione di reti di pagamento. Questa valuta digitale è stata originariamente pensata coinvolgendo i leader dell’industria finanziaria e ad oggi Ripple è stato un fornitore di tecnologia leader. Questa criptovaluta ha registrato una vera e propria esplosione nelle ultime settimane, quando in una sola giornata Ripple ha segnato un guadagno del +71%.

Certo, per ora i valori sono molto bassi. Basti pensare che un singolo Dogecoin vale appena 0.00000036 BTC oppure 0.00023 dollari, anni luce dai prezzi folli raggiunti dalla madre di tutte le criptovalute. Ma è anche vero che siamo appena agli inizi: è stato minato solo il 6% dei 100 miliardi totali disponibili, una cifra di molto superiore ai 21 milioni di tetto massimo previsto per i Bitcoin, di cui la metà già minati.

Ondertussen zijn er meer dan 1000 verschillende cryptocurrencies in omloop. Om een goed beeld te krijgen hoeveel dit er zijn en hoe ze allemaal heten kan je deze lijst met alle cryptovaluta bekijken. In een hoog tempo blijven er ook nieuwe coins bijkomen, veelal door “Initial Coin Offerings” of ICO’s. Dit is een initiële investeringsronde voordat de nieuw gemaakte cryptovaluta de markt op gaat. Dit wordt gezien als een riskante investering, omdat de uiteindelijke marktprijs sterk kan afwijken van de ICO prijs. Dit kan positief uitpakken maar er is ook kans dat je in korte tijd een aanzienlijk deel van je investering verliest.

As for the main reasons for holding such a portfolio, 40% say they plan to use the cryptocurrencies to pay providers, while 32% are aiming to pay their employees with them. Additional plans include using cryptocurrencies together with smart contracts or other blockchain technologies (27%), as part of fundraising (21%), and to pay for training, R&D or other demonstrative activities (17%).

Litecoin is een peer-to-peer Internet valuta dat onmiddellijke, bijna kosteloze betalingen toelaat naar eender wie in de wereld. Litecoin is een open source, globaal betalingsnetwerk dat volledig gedecentraliseerd is zonder enige centrale autoriteiten. Mathematica beveiligd het netwerk en laat individuen toe hun eigen financiën te controleren. Litecoin beschikt over snellere transactie bevestigingen dan de leidende op mathematica-gebaseerde valuta. Met aanzienlijke steun van het bedrijfsleven, handelsvolume en liquiditeit, is Litecoin een bewezen handelsmedium aanvullend op Bitcoin.

A deputy governor at the central bank of China, Fan Yifei, wrote that “the conditions are ripe for digital currencies, which can reduce operating costs, increase efficiency and enable a wide range of new applications.”[44] According to Fan Yifei, the best way to take advantage of the situation is for central banks to take the lead, both in supervising private digital currencies and in developing digital legal tender of their own.[45]

Bitcoin • Ethereum • Ripple handel • IOTA guiden • Skaffe bitcoins: Hvordan får du tak i bitcoin? • Få en bitcoin-lommebok • Begynne med bitcoin: Slik handler du bitcoin • Bitcoin handel • Ethereum handel • Ripple handel • Bitcoin Cash handel • Cardano handel • Litecoin handel • Stellar handel • NEM handel • EOS erfaring • NEO handel • IOTA erfaringer • Dash omtale • Monero handel • Populære digitale valuta • Bitcoin • Kryptovaluta

Per quanto riguarda il trading online, le criptovalute vengono spesso viste come asset su cui investire sia a lungo sia a breve termine. Oppure come asset su cui speculare grazie al trading CFD su criptovalute. Ma se vogliamo usare le criptovalute magari per fare un acquisto, come possiamo fare?

Il Bitcoin è roba superata, ora c’è il Bananacoin. A quanto pare la realtà sta superando pesantemente la più oscura fantasia. Sembrava solo una bufala e invece a quanto pare è realtà. La nuova criptovaluta si propone di rendere semplice questo mondo molto complesso. In pratica è basata su Ethereum, una delle più note criptovalute, ma funziona come un future. Ogni token, come viene chiamata la singola unità, rappresenta il contratto di acquisto di un chilo di banane che verranno prodotte in futuro in Laos. La parte semplice è che il prezzo è legato appunto all’export delle banane, un dato che tutti possono controllare e capire facilmente.

An initial coin offering (ICO) is a means by which funds are raised for a new cryptocurrency venture. An ICO may be used by startups with the intention of bypassing rigorous and regulated capital-raising processes required by venture capitalists or banks. However, securities regulators in many jurisdictions, including in the U.S., and Canada have indicated that if a coin or token is an “investment contract” (e.g., under the Howey test, i.e., an investment of money with a reasonable expectation of profit based significantly on the entrepreneurial or managerial efforts of others), it is a security and is subject to securities regulation. In an ICO campaign, a percentage of the cryptocurrency (usually in the form of “tokens”) is sold to early backers of the project in exchange for legal tender or other cryptocurrencies, often Bitcoin or Ether. The coins may ultimately be intended to be used as a medium of payment on a platform or serve some other purpose such as identity verification within an ecosystem.[63][64][65][66]Russian President Vladimir Putin has approved a timeline for a framework that will regulate initial coin offerings (ICO) and cryptocurrency mining operations. [67]

Rispetto ai metodi di pagamento tradizionali la criptovaluta, oltre a produrre una maggiore efficienza in termini di tempi e, potenzialmente, di costi, offre alcuni vantaggi distintivi, per esempio la possibilità di gestire nativamente nel protocollo regole di spendibilità sulla singola transazione, la cosiddetta moneta programmabile, oppure la possibilità di effettuare transazioni multiple con un singolo pagamento.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze dell’utente. Per conoscere la nostra policy o negare il consenso al loro utilizzo clicca qui. Continuando la navigazione tramite l’accesso a qualunque elemento sovrastante o chiudendo il banner acconsenti all’uso dei cookie.

Indagine della polizia giapponese. Piattaforma costretta a fermare le contrattazioni È partita l’indagine che punta a individuare i responsabili della violazione della piattaforma online di criptovalute Coincheck, una delle più grandi in Asia. Un’azione che ha avuto come bottino oltre 400 milioni di dollari in valuta digitale: i NEM, criptovaluta poco pubblicizzata ma tra le […]

Per controllare lo stato della sua transazione, Alex può usare dei siti come Block Explorer: inserendo un numero di blocco, l’identificativo della transazione o un indirizzo pubblico si può infatti avere accesso ad alcune informazioni (quantità di BTC, ammontare delle Fees, commissione per i miners.

OneCoin Ltd rompe il silenzio e comunica di aver impugnato la decisione dell’Antitrust. Ci eravamo lasciati con il botto di fine anno: l’Antitrust aveva sospeso in maniera cautelativa «ogni attività diretta alla promozione e diffusione della criptomoneta OneCoin nonché dei pacchetti formazione ad essa collegati». (leggi il post: «L’Antitrust sospende OneCoin in Italia»). Qualche giorno fa, sulle colonne […] [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]