“Criptovaluta Video -Cryptocurrencies vengono schiacciati”

“Vogliamo offrire ai tifosi del calcio la capacità di transazioni uniformi in quello che prevediamo sarà il futuro del commercio sportivo. La tecnologia blockchain offre un meccanismo per interagire con i tifosi di tutto il mondo in un modo nuovo ed interessante”, ha dichiarato.

Nonostante siano stati espressi dubbi sulla creazione e l’utilizzo illegale delle valute digitali da parte di organizzazioni illegali e terroristiche, il movimento ha ottenuto di recente un crescente supporto e vi sono attualmente diversi paesi e aziende in tutto il mondo che stanno esplorando l’utilizzo della tecnologia del blockchain e delle criptovalute per diverse applicazioni.

Certo, per ora i valori sono molto bassi. Basti pensare che un nel 2013 un singolo Dogecoin valeva appena 0.00023 dollari, anni luce dai prezzi folli raggiunti dalla madre di tutte le criptovalute. Ma è anche vero che siamo appena agli inizi: è stato minato solo il 16% dei 100 miliardi totali disponibili, una cifra di molto superiore ai 21 milioni di tetto massimo previsto per i Bitcoin, di cui più di tre quarti già minati.

CINQUE SCISSIONI IN TRE ANNI SULLA BLOCKCHAIN. L’essenza della blockchain, infatti, sta nella sua rigidità e quella di Ethereum ha già subito cinque modifiche (hard fork). Una di queste, realizzata nel 2016 per recuperare 3,6 milioni di Ether – 50 milioni di dollari – rubati da un hacker, ha diviso la comunità di Ethereum. Non accettando la rottura e deviazione della catena, un gruppo di ortodossi ha deciso di continuare a registrare le sue transazioni sulla blockchain hackerata. È nata così Ethereum Classic, un’altra cripto-valuta che oggi vale circa 30 dollari. In caso di altri cambiamenti sostanziali, come quelli che Buterin immagina di apportare all’algoritmo nel prossimo futuro, il rischio di altre scissioni nella comunità di Ethereum è reale.

La rivalutazione di Ripple (o meglio del suo token Xrp) si è consolidata proprio negli ultimi giorni dell’anno appena terminato, quando ha superato,alla vigilia di Natale, la quota di un dollaro per poi raddoppiare superando i due dollari proprio venerdì scorso. Un anno fa aveva una quotazione pari a 0,006 dollari.

Il bello è che Plus500 è una piattaforma autorizzata e regolamentata, con regolare registrazione CONSOB e quindi garantisce al 100% sicurezza e affidabilità. In effetti moltissimi principanti, operano con Plus500 sui bitcoin. Per aprire il tuo conto gratis con Plus500 puoi cliccare qui.

Negli ultimi mesi attorno alle valute digitali è esplosa una vera e propria mania tanto da proiettare le quotazioni del bitcoin dagli 880 dollari di inizio 2017 agli attuali 15mila con un picco intorno a 20mila dollari toccato il 16 dicembre. Valori che restano estremamente volatili, per intenderci alla fine di questo articolo le quotazioni potrebbero essere scese o salite di un migliaio di dollari. Bitcoin è una moneta digitale senza un valore intrinseco creata artificialmente scarsa (l’ammontare finale è predeterminato). Una costruzione che per alcuni aspetti ricorda il “gold standard” in vigore dal 1880 al 1917. La stessa mancanza di flessibilità sarebbe, secondo alcuni dei critici più attenti, il vero tallone d’Achille del bitcoin qualora volesse realmente proporsi come valuta alternativa del commercio internazionale. Non esiste nessun termine di paragone o nessun asset di fondo (i cosiddetti fondamentali) a cui rapportarne il valore. Le banconote, che a loro volta oggi non sono più legate a nessun asset, conservano quanto meno un qualche ancoraggio alla ricchezza della nazione che le emette. Diventa quindi estremamente difficile capire se e quanto le quotazioni della valuta digitale siano eccessive.

Per fare in modo che una transazione sia confermata e che venga diffusa tra gli utenti, è necessario l’utilizzo di un processo specifico che porta il nome di Mining. Con questo procedimento di elaborazione, le transazioni vengono prima firmate, inserite in un blocco, e infine integrate nella catena di blocchi. Questo avviene grazie ai software e hardware specifici per il Mining, i quali utilizzano delle funzioni crittografiche di hash (SHA256) e che, almeno in principio, devono essere utilizzati da ogni partecipante. Come contropartita per il Mining, il consumatore riceve dei bitcoin, ma in realtà tutto ciò suona ben più lucrativo di quanto non sia in realtà.

Cardano è quindi eco-sostenibile in quanto non richiede energia elettrica per il suo utilizzo, problema che sta uscendo allo scoperto con le criptovalute che hanno adottato l’altro metodo. Si stima per esempio che il Bitcoin necessiti più energia dell’Irlanda.

Nee ? Geen nood, u bent hier op de juiste website beland ! Hier vind u alle ins en outs over Bitcoin en andere cryptocurrencies. Wekelijks wordt er informatie aan toegevoegd en / of bestaande informatie bijgewerkt. Het is wellicht handig om u aan te melden voor de Nieuwsbrief zodat u altijd op de hoogte blijft van de ontwikkelingen. Bitcoin en andere cryptocurrencies zijn geen tijdelijke hype, maar zijn niet meer weg te denken en zullen uiteindelijk onze huidige valuta gaan vervangen. Wees dus alert op deze ontwikkelingen !

Le scommesse su Bitcoin sono aperte: l’11 dicembre al Chicago Board Options Exchange sono sbarcati i primi future. Gli investitori acquistano moneta digitale a un prezzo stabilito, ma ne entrano in possesso solo in un secondo momento, speculando sulla sua volatilità. Il lancio ha gonfiato ancora il prezzo della cripto-valuta passata nel giro di un anno da 780 a quasi 18 mila mila dollari. Poi sono cominciate le montagne russe: a metà dicembre un bitcoin aveva un valore 21 volte superiore a quello di dicembre 2016, prima di crollare, venerdì 22, e perdere il 40% per poi tornare di nuovo a quota 15 mila dollari il 23 dicembre.

Per non lasciarti mai solo: un gruppo privato su Facebook aperto solo ai partecipanti al corso in cui potrai scambiare idee, domande e notizie con gli altri discenti, tutto sotto la mia supervisione. 

[Trading Bitcoin su Plus500] Oggi giorno investire in criptovalute è divenuto il trading per eccellenza, dove milioni e di investitori puntano a speculare con questi asset. Anche se siamo ancora convinti che investire nel mercato forex, sia sempre la scelta migliore, per differenti motivi, non possiamo non dirti che anche il trading con le criptovalute in generale e il … [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *