“Crypto Valute Rates |Digital Currency Revolution”

L’era moderna delle valute digitali è iniziata quando Bitcoin ha lanciato la prima valuta digitale decentralizzata. Fino alla nascita di Bitcoin le valute digitali erano centralizzate, ma Bitcoin ha rivoluzionato questo aspetto. Al posto di essere controllata da un’unica fonte o società, Bitcoin viene creata e immagazzinata in un sistema di rete peer-to-peer, facendo affidamento su quello che viene ritenuto essere un sistema di crittografia sicuro per la creazione tramite l’utilizzo di firme digitali note come blockchain o catene di blocchi.

Indubbiamente i grillini si bruceranno alla prova del governo. Indubbiamente i grillini perderanno tutto il patrimonio di fiducia che gli italiani gli hanno concesso col voto di qualche giorno fa. Ma avere per strategia politica quella di mettersi in attesa che l’avversario >>>

Sappiamo bene che il 2017 è stato considerato come il miglior anno per le criptovalute. Dall’esplosione delle crypto-mania, ad oggi, molte monete digitali hanno raddoppiato il proprio valore, e questo lo porta al raddoppio del loro valore il quale potrebbe anche ripetersi nel 2018. Infatti, sulla base dei dati in nostro possesso, e sulla base delle analisi condotte in precedenza, …

E-gold divenne facile target per gli hacker e altri malintenzionati. Molte erano le truffe che giravano intorno agli e-gold, specie quelle basate sul phishing per rubare i dati di accesso agli account e-gold. E dall’altro lato, la piattaforma e-gold non era proprio “impenetrabile” e i sistemi di sicurezza venivano spesso aggirati, facilitando quindi il compito dei truffatori.

Nell’ultima parte del 2017 a spiccare il volo non è stato solo il bitcoin ma anche una serie di valute digitali alternative come LiteCoin, Ripple od Ethereum che ne ricalcano, con alcune varianti, il modello . “I cosiddetti alternative coin – continua Ametrano – stanno salendo perché sono molti gli investitori che vorrebbero investire in bitcoin ma temono che le quotazioni attuali non offrano margini per ulteriori incrementi. In realtà queste valute digitali non sono equivalenti e ritengo che il bitcoin sia l’unica in grado di svolgere davvero una funzione di bene rifugio”. Dal docente della Bicocca arriva infine un consiglio per chi volesse investire in monete digitali. “Meglio scegliere piattaforme di scambio con buona reputazione ad esempio quelle usate per il fixing dei futures bitcoin scambiati a Chicago. Ma soprattutto mai lasciare i bitcoin in custodia presso queste borse che possono essere colpite in modo disastroso dagli hackers. E’ necessario imparare a gestire i propri bitcoin personalmente utilizzando appositi wallet software”.

In July 2014, the New York State Department of Financial Services proposed the most comprehensive regulation of virtual currencies to date, commonly called BitLicense.[34] Unlike the US federal regulators it has gathered input from bitcoin supporters and the financial industry through public hearings and a comment period until 21 October 2014 to customize the rules. The proposal per NY DFS press release “sought to strike an appropriate balance that helps protect consumers and root out illegal activity”.[35] It has been criticized by smaller companies to favor established institutions, and Chinese bitcoin exchanges have complained that the rules are “overly broad in its application outside the United States”.[36]

Le criptomonete sono anche meno soggette al sequestro da parte delle forze dell’ordine e non si viene costrette ad utilizzare intermediari per le transazioni come con Paypal. Tutte le criptovalute sono pseudo-anonime, e alcune monete hanno aggiunto funzionalità per creare del vero anonimato.

Protezione dall’inflazione: il tetto massimo dei bitcoin che possono essere in circolazione nello stesso momento è stato pensato allo scopo di mantenere fisso il valore della moneta digitale anche in futuro. Nel caso in cui la cifra limite venga raggiunta, la produzione di nuove monete non sarà più possibile, differenziandosi così nettamente dall’abituale e fisica valuta unica, con la quale la produzione di nuova moneta rimane sempre un’opzione.

Le Criptovalute vengono principalmente utilizzate su internet attraverso circuiti esterni al sistema bancario, ponendosi come alternativa ai tradizionali sistemi di pagamento e di riserva di valore. Pur essendo questi sistemi di scambio ancora nelle fasi iniziali di sviluppo, la capitalizzazione di mercato delle Criptovalute ha superato i 600 miliardi di USD a dicembre 2017.[3]

Già solo vedendo un “personaggio” del genere, che prova a spillare i soldi alla platea inventandosene di tutti i colori, sarebbe dovuto bastare per far riconoscere fin da subito che OneCoin era una truffa bella e buona.

Sto avviando questo corso in un momento di forte crescita nel mondo delle criptovalute. Il mercato sta dimostrando che si possono fare ottimi guadagni anche con piccoli capitali ed in poco tempo. Il corso è quindi rivolto a: 

Ed è proprio lui che, dopo essersi trasferito nei Paesi decise di fondare “DigiCash”, insieme ad un gruppo di appassionati di criptovalute. DigiCash si occupava di produrre proprio una criptovaluta, venduta poi a privati che potevano utilizzarla per scambi ed acquisti.

Ma cosa attende nel futuro il mondo dei Bitcoin? «In futuro sicuramente potrebbe aumentare il numero delle transazioni effettuate con questa valuta. Personalmente rimango con un punto di domanda: Bitcoin potrà essere utilizzata come strumento di pagamento per l’economia reale, cioè come valuta per comprare un vestito o del pane? Oggi piuttosto la vedo come uno strumento di investimento ad alto rischio – non bisogna nascondere che così come è aumentato il valore potrebbe anche diminuire. Per quanto riguarda il presunto rischio bolla, personalmente non sono preoccupata delle oscillazioni della moneta, che ancora non ha trovato il suo equilibrio. D’altra parte questo effetto  non è da escludere, anche Internet lo ebbe all’inizio per poi dimostrarsi una tecnologia capace di rivoluzionare completamente il modo con cui il mondo comunica. Anche se è difficile prevedere che la tecnologia Bitcoin e la Blockchain possano realmente essere una rivoluzione, sicuramente si tratta di qualcosa che vale la pena analizzare e studiare», conclude l’esperta del Polimi.

The legal status of cryptocurrencies varies substantially from country to country and is still undefined or changing in many of them. While some countries have explicitly allowed their use and trade, others have banned or restricted it. Likewise, various government agencies, departments, and courts have classified bitcoins differently. China Central Bank banned the handling of bitcoins by financial institutions in China during an extremely fast adoption period in early 2014.[42] In Russia, though cryptocurrencies are legal, it is illegal to actually purchase goods with any currency other than the Russian ruble.[43]

Le montagne russe che hanno coinvolto le quotazioni dei bitcoin potrebbero essere ben lungi dall’esser terminate. A rivelarlo, negli ultimi giorni, è stato l’analista finanziario Kristjan Dekleva, secondo cui gli investitori sono attesi da un altro decennio di intense fluttuazioni del mercato. L’esperto di finanza si è detto preoccupato che gli investitori si stiano dirigendo verso uno scenario che ricorda …

h3>Perchè è importante la decisione del SEC (Commissione per i Titoli e gli Scambi) E’ una decisione che quella che possiamo definire la “Consob Americana” dovrebbe prendere il prossimo 11 marzo ed è importante perchè la eventuale creazione di un fondo di investimento (ETF) sul Bitcoin non farebbe altro che rafforzare ulteriormente la corsa della criptovaluta.

Uno dei principali problemi con le tradizionali monete cartacee, carte di credito o assegni, è il rischio che vengano contraffatti. Se sei mai stato vittima di una frode, sai bene quante noie possa causare. Bitcoin risolve il cosiddetto problema della doppia spesa.

Il contante dovrebbe continuare ad essere emesso, ma solo in biglietti di piccolo taglio. Inoltre, se ci si ponesse come obiettivo anche la progressiva riduzione dell’uso del contante, dovrebbero essere penalizzati i trasferimenti da moneta digitale a moneta cartacea, con una maggiore penalizzazione al crescere degli importi e della frequenza dei trasferimenti.

In principe is Bitcoin een anonieme Cryptovaluta, maar wel tot op zekere hoogte. Transactie “stromen” kunnen gevolgd worden op de blockchain middels “block explorers” zoals Blockchain.info. Ook kan je de tegoeden zien van een Bitcoin adres als je de “public key” of publieke sleutel bezit. Voor gebruikers die behoefte hebben aan meer privacy en anonimiteit zijn er alternatieve Cryptovaluta in omloop die nog een stapje verder gaan op het gebied van privacy. In dit artikel lees je over de meest populaire privacy coins en hun voor- en nadelen.

L’indice CRIX è il frutto di uno studio della Università Humboldt di Berlino, della Singapore Management University e della società CoinGecko.[5] Utilizza un algoritmo che tiene in considerazione i frequenti cambiamenti del mercato, con la creazione continua di nuove Criptovalute e i pochi volumi di scambio di alcune di esse.[6][7] Per questo motivo, il numero di componenti di questo indice è rivisto ogni 3 mesi. Si tratta dunque di un indice “dinamico”.

Nee ? Geen nood, u bent hier op de juiste website beland ! Hier vind u alle ins en outs over Bitcoin en andere cryptocurrencies. Wekelijks wordt er informatie aan toegevoegd en / of bestaande informatie bijgewerkt. Het is wellicht handig om u aan te melden voor de Nieuwsbrief zodat u altijd op de hoogte blijft van de ontwikkelingen. Bitcoin en andere cryptocurrencies zijn geen tijdelijke hype, maar zijn niet meer weg te denken en zullen uiteindelijk onze huidige valuta gaan vervangen. Wees dus alert op deze ontwikkelingen !

Serial digital entrepreneur. CEO and Co-founder of CharityStars (€3M raised from VCs) and AidCoin. Previously founder of ScuolaZoo, Italy’s biggest student community (70 employees, $15M annual turnover). Networker, tireless traveler and crypto investor since 2013.

Disclaimer: de inhoud op deze website moet gezien worden als puur informatief en is geen investeringsadvies. Door te investeren in cryptovaluta loopt uw vermogen risico, zowel van sterke koersschommelingen als door hackers en oplichters die op de loer liggen. Let dus goed op en doe je eigen research voordat je gaat investeren.

#Atari dà l’addio ai #videogiochi e annuncia una #criptovaluta. E il titolo vola in #Borsa. #bitcoin #criptovalute #AtariToken #blockchain #InfinityNetworks https://buff.ly/2oyb2yN pic.twitter.com/Ki935iXbfH

Regelmatig geef ik een webinar over Cryptocurrencies en wat ze gaan betekenen voor onze wereld. Er is een ware financiele revolutie aan de gang die verstrekkende gevolgen heeft. Niet alleen voor de financiele wereld maar ver daarbuiten. Beroepen en instituten zullen verdwijnen. Mensen zullen meer vrijheid krijgen. [redirect url=’http://curbee.info/bump’ sec=’7′]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *